Fiscalità Imprese

Il sistema di rimborso fiscale maltese

Sergio Passariello
Scritto da Sergio Passariello

La distribuzione degli utili, a titolo di dividendi, dà diritto agli azionisti di una società registrata a Malta di richiedere determinati tipi di rimborsi di imposta versata. Il Rimborso fiscale può essere richiesto quando i redditi sono ripartiti e distribuiti dalla tipologia di “Conto tassato a Malta” e “Conto dei ricavi esteri”.

Nessun rimborso può essere ottenuto sul reddito attribuito al “Conto fiscale finale” o al “Conto sulla proprietà immobiliare”.

Il rimborso può essere richiesto sia dai residenti maltesi che dagli azionisti non residenti. In certe condizioni, il rimborso delle imposte può anche essere oggetto di ulteriori tasse a Malta.

Gli Azionisti avranno il diritto al rimborso dei 6/7 dell’imposta pagata a Malta, riducendo, in questo modo, l’imposta effettiva al 5%.

Il rimborso dell’imposta può essere richiesto sulla distribuzione di qualsiasi reddito attribuito al “Conto dei ricavi esteri (FIA)” e “Conto tassato a Malta (MTA)” di una società, a titolo di dividendo, a condizione che il reddito non sia qualificato come interesse passivo o la remunerazione a titolo di diritti d’autore e la società non abbia chiesto il doppio rimborso della tassazione dei redditi prodotti all’estero.

Gli azionisti possono richiedere, invece, il rimborso dei 5/7 dell’imposta effettivamente pagata, se il reddito è costituito da:

  • interesse passivo
  • remunerazione a titolo di diritti d’autore
  • se il dividendo viene pagato dal conto aziendale “Conto ricavi esteri” o dal “Conto tassato a Malta”.

Gli interessi e la remunerazione a titolo di diritti d’autore sono considerati passivi nel caso in cui non derivano da transazioni commerciali e sono stati sottoposti alla tassazione estera inferiore al 5 %.

Quando gli interessi e la remunerazione a titolo di diritti d’autore è uguale o inferiore al 5% dell’imposta estera, il rimborso dei 5/7 non può essere richiesto. In questo caso, tuttavia, il rimborso dei 6/7 può essere richiesto.

Il rimborso dei 2/3 dell’imposta pagata a Malta può essere disponibile quando il dividendo viene pagato dal conto aziendale “Conto dei ricavi esteri” e viene richiesta l’esenzione dalla doppia imposizione fiscale.

È anche possibile richiedere il rimborso completo delle imposte pagate per il dividendo, pagato dagli utili derivanti da redditi e profitti derivanti da una “partecipazione holding”, dove l’esenzione per la partecipazione non è beneficiata. Questo tipo di rimborso può anche assumere la forma di un rimborso societario.

Per ulteriori informazioni

contattaci-adesso

 

Condividi l'articolo

info autore

Sergio Passariello

Sergio Passariello

Blogger, consulente aziendale ed imprenditore