persone fisiche

Registrare uno Yacht a Malta: vantaggi e linee guida

Redazione
Written by Redazione

Il registro navale maltese è uno dei più affidabili al mondo, in quanto sostenuto da una solida base normativa. Il Paese rispetta i più elevati standard a livello internazionale.

Condividi l'articolo

Malta non solo garantisce procedure efficienti per la registrazione degli yacht, ma offre agevolazioni come quella di un regime fiscale del tutto favorevole sul tonnellaggio per i mezzi ad uso commerciale battenti bandiera maltese.

Malta è anche nota per non imporre restrizioni alla nazionalità dell’equipaggio in servizio su yacht commerciali registrati, o sulla nazionalità degli azionisti e dei direttori delle compagnie di navigazione maltesi.

Identificazione secondo la legge maltese

Uno yacht può essere da diporto o commerciale. Uno yacht da diporto supera i 6 metri di lunghezza e non viene utilizzato per il trasporto a pagamento di passeggeri o merci: il suo unico scopo, pertanto, è quello di essere utilizzato dal proprietario. D’altra parte, uno yacht commerciale deve essere lungo più di 15 metri, pesare non più di 3.000 tonnellate lorde e non può trasportare merci o più di 12 passeggeri. Viene inoltre gestito per attività di natura commerciale, come il noleggio a terzi.

Agli yacht commerciali può essere richiesta una concessione sugli spazi di navigazione: per esempio la navigazione a raggio breve (entro 60 miglia nautiche) o quella estesa fino a 150 miglia nautiche.

Per eseguire la corretta procedura di registrazione di uno Yacht a Malta contatta gli uffici di Malta Business compilando il seguente form:

Persone idonee al possesso di uno yacht secondo la legge maltese

Uno yacht può essere registrato sotto la bandiera di Malta purché sia ​​di proprietà di una società o entità (indipendentemente dal suo luogo di costituzione), o da un cittadino dell’UE o del SEE. Affinché un proprietario straniero (che non sia un cittadino maltese o un’entità maltese) registri uno yacht a Malta, deve nominare un agente residente.

In conformità al regolamento Ships Eligible for Registration Regulations del 2003, un agente deve essere residente abituale a Malta. Il suo ruolo principale è quello di fungere da canale di comunicazione tra il proprietario internazionale e le autorità maltesi. L’agente residente è abilitato a firmare e archiviare documenti per conto del proprietario internazionale con le autorità maltesi e può fungere da rappresentante giudiziario del proprietario. Tuttavia, l’agente residente non può essere ritenuto personalmente responsabile per una mancata conformità da parte del proprietario straniero, a meno che ciò non sia stato appositamente concordato.

Un mezzo in costruzione può essere registrato sotto la bandiera maltese?

Malta consente la registrazione di yacht che sono in fase di costruzione. In tali casi, le regole relative al rilevamento e alla sicurezza delle navi solitamente previste per i mezzi già costruiti sarebbero sospese. Inoltre, se i costruttori non hanno ancora effettuato la consegna ai proprietari, la dichiarazione formale di proprietà dello yacht sarà sospesa fino al completamento della costruzione o fino alla consegna.

Cosa comporta la procedura di registrazione di uno yacht?

Il proprietario deve in primo luogo presentare il nome dello yacht e registrarlo provvisoriamente presso il registro navale maltese. Entro il primo mese dalla registrazione provvisoria, il proprietario deve consegnare al “Registrar of Ships” una fattura di vendita o un certificato del costruttore a nome del richiedente. Il proprietario dovrebbe quindi fornire prove soddisfacenti per dimostrare che tutti i certificati di registro stranieri siano stati debitamente chiusi. Inoltre, entro 6 mesi dalla registrazione provvisoria, lo stesso proprietario deve produrre un certificato di idoneità rilasciato da un geometra certificato o da uno studio qualificato, una copia dell’attuale certificato internazionale “di stazza” della nave e del certificato di marcatura CE, qualora lo yacht superi i 24 metri. Prima di immatricolare uno yacht commerciale, deve essere eseguita anche una perizia da parte di un geometra nominato dal governo, chiamato a compilare un registro di conformità agli standard appropriati stabiliti nel Commercial Yacht Code.

Condividi l'articolo

About the author

Redazione

Redazione