Avion Express Malta ha raggiunto un altro importante traguardo nel suo percorso di sviluppo: l’azienda ha infatti ottenuto l’approvazione della Part 129 Operation Specification, rilasciata dalla Federal Aviation Administration (FAA), per condurre voli passeggeri da e per gli Stati Uniti.

La compagnia maltese sarà ora in grado di stipulare accordi di “wet lease” con compagnie di tutto il Nord America. Questo termine è usato per indicare un contratto di noleggio di un aeromobile comprensivo di tutte le prestazioni accessorie quali assicurazione, equipaggio e manutenzione (solitamente definite con l’acronimo ACMI, aircraft, complete crew, maintenance, and insurance).

Il contratto di wet lease viene usualmente stipulato tra due compagnie aeree: il locatore di fatto fornisce al locatario una prestazione di servizio, e non la disponibilità effettiva del mezzo come per il “dry lease”.

Per ottenere l’approvazione, Avion Express Malta ha dovuto superare vari controlli e procedure della Federal Aviation Administration (FAA), del Department of Transportation (DOT) e della Transportation Security Administration (TSA) degli Stati Uniti. L’intero processo di approvazione è durato più di sei mesi.

L’ottenimento dell’approvazione della Part 129 Ops Specs da parte della FAA è uno dei risultati più importanti per Avion Express Malta. Nel novembre 2019 la compagnia ha ottenuto un certificato di vettore aereo straniero da Transport Canada. Stiamo discutendo le opportunità di business in entrambi questi mercati con i nostri potenziali clienti” ha detto Darius Kajokas, CEO di Avion Express Malta.

Con i primi segnali di ripresa dell’industria dell’aviazione, che si stanno traducendo in una riapertura di alcune frontiere e una parziale ripresa dei voli, Avion Express Malta è pronta ad aiutare le compagnie aeree e le imprese a coprire le loro esigenze di capacità di trasporto aereo.