giovedì, Giugno 20, 2024
spot_imgspot_img
HomeFocusFinanziamentiHorizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione...

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l’innovazione digitale, spaziale e industriale.

La Commissione Europea ha annunciato l’apertura dei nuovi bandi del programma Horizon Europe, inseriti nel Programma di lavoro Digital, Industry, and Space. Questo ambizioso programma mette a disposizione un budget significativo, superiore ai 290 milioni di euro, con l’obiettivo di spingere l’innovazione e il progresso tecnologico in settori cruciali per il futuro dell’Europa.

Un investimento di 85 milioni di euro è destinato specificamente a stimolare la ricerca nel campo delle tecnologie dei dati e dell’informatica, con un focus particolare sull’intelligenza artificiale (AI). Si prevede che una parte di questi fondi sarà utilizzata per finanziare innovazioni nelle operazioni sui dati basate su AI, sostenendo così il progresso in questo settore vitale. In aggiunta, verranno finanziati progetti pilota su larga scala per supportare le piattaforme industriali basate sull’Internet of Things (IoT) e le tecnologie di edge computing di ultima generazione, che trovano applicazione in vari settori chiave.

Allocazione ulteriori fondi Horizon Europe

I bandi Horizon Europe includono anche un’allocazione di 206 milioni di euro per progetti di ricerca che mirano a rafforzare la competitività digitale e tecnologica dell’Europa. Questi progetti contribuiranno inoltre agli obiettivi del Green Deal europeo, sostenendo lo sviluppo sostenibile e la transizione ecologica del continente.

Di questi fondi, 60 milioni di euro saranno investiti in progetti di ricerca che esplorano l’uso di soluzioni AI e legate ai dati per supportare gli obiettivi del Green Deal europeo. Tra questi, si prevedono progetti che utilizzano dati robotici e soluzioni di AI per ottimizzare l’uso dell’energia e delle risorse nelle catene di valore produttive.

Un’ulteriore somma di 76 milioni di euro è destinata alla ricerca in settori come l’intelligenza artificiale, i dati e la robotica. Questi finanziamenti permetteranno lo sviluppo di progetti di ricerca che abilitano i robot a svolgere compiti non ripetitivi in contesti quotidiani, favorendo un’integrazione più ampia della robotica nell’industria e nella società. Altri progetti si concentreranno sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale e dei dati per semplificare e velocizzare lo sviluppo del software. Verranno inoltre forniti finanziamenti per la ricerca in tecnologie fotoniche, mirate a migliorare la qualità delle reti di comunicazione e alla creazione di una “fabbrica dell’innovazione fotonica”, per accelerare l’adozione di tali tecnologie nell’industria europea.

I rimanenti 70 milioni di euro verranno investiti in progetti come lo sviluppo di server cloud to edge, essenziali per realizzare un’architettura europea aperta di cloud ed edge computing. Un focus specifico sarà posto sull’integrazione dei materiali bidimensionali (2D) nelle tecnologie dei semiconduttori, oltre alla creazione di premi europei annuali per coloro che contribuiscono significativamente allo sviluppo di software e hardware open-source.

Le proposte di progetto devono rientrare in specifiche categorie e rispettare determinati livelli di TRL (Technology Readiness Level). Tra i bandi si evidenziano temi come “AI-driven data operations and compliance technologies”, “Industrial leadership in AI, Data and Robotics” e “Open Source for Cloud/Edge to support European Digital Autonomy”. Questi bandi, con scadenza fissata al 19 marzo 2024, richiedono che le proposte sviluppino sinergie con iniziative e risultati precedenti di Horizon Europe, come l’Iniziativa europea dei trasformatori e il gruppo di lavoro europeo RISC-V.

I nuovi bandi Horizon Europe rappresentano un’opportunità significativa per la comunità scientifica e industriale europea, compresa quella di Malta, di contribuire attivamente all’innovazione e alla crescita tecnologica del continente, con un occhio attento agli obiettivi di sostenibilità e competitività digitale.

Se sei interessato a partecipare al bando? Hai un progetto che rientra tra le attività finanziabili e cerchi partners? Compila ed invia il form, ti metteremo in contatto con i nostri consulenti per una prima verifica di fattibilità del tuo progetto.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Sergio Passariello
Sergio Passariello
Fondatore della rete "Malta Business", una rete di consulenza, sviluppo e organizzazione aziendale a Malta nonchè CEO di Euromed International Trade che si occupa internazionalizzazione del business e sviluppo commerciale. CEO dell'Accademia Mediterranea di Cultura, Tecnologia e Commercio con sede a Malta, istituto di istruzione superiore autorizzato da MFHEA. Fondatore del CETA BUSINESS FORUM e del CETA BUSINESS NETWORK, il primo ecosistema digitale imprenditoriale per valorizzare i rapporti tra Europa e Canada.
Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

Malta Lancia un Fondo di Venture Capital da 10 Milioni di Euro per le Startup Tecnologiche

Il governo maltese annuncia un fondo di venture capital per sostenere l'innovazione tecnologica nelle startup, stimolando la crescita economica.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata