domenica, Maggio 19, 2024
spot_imgspot_img
HomeAccordi bilateraliMalta e Ghana rinnovano le loro relazioni dopo 50 anni

Malta e Ghana rinnovano le loro relazioni dopo 50 anni

Malta e Ghana rafforzano la cooperazione per il commercio, l’istruzione e l’investimento, segnando un momento storico nel 50° anniversario dei loro legami diplomatici.

In un’epoca di rapidi cambiamenti globali, due nazioni apparentemente diverse hanno trovato terreno comune nel rafforzare i loro legami bilaterali. Malta ed il Ghana, in occasione del 50° anniversario delle loro relazioni diplomatiche, hanno rinnovato il loro impegno a collaborare per il beneficio reciproco dei loro popoli. Questa iniziativa segna un punto di svolta significativo nelle relazioni tra i due paesi, promettendo di portare prosperità e opportunità attraverso un aumento del volume commerciale e maggiori aperture per gli investimenti privati.

Durante una conferenza stampa congiunta tenutasi alla Jubilee House di Accra, il Presidente del Ghana, Nana Addo Dankwa Akufo-Addo, e il suo omologo maltese, Dr. George William Vella, hanno discusso gli esiti dei colloqui bilaterali. Questi incontri hanno portato alla creazione di una commissione congiunta destinata a facilitare il progresso in tutte le aree di interesse comune, tra cui l’istruzione superiore, i servizi di aviazione, la migrazione e l’industria dell’ospitalità.

Il Presidente Vella, alla guida di una delegazione di funzionari pubblici e rappresentanti del settore privato in visita di stato in Ghana per tre giorni, ha sottolineato l’importanza di questa cooperazione. La sua presenza, la seconda di un leader maltese in tempi recenti, sottolinea l’importanza che Malta attribuisce alle relazioni con il Ghana.

Le delegazioni ministeriali dei due paesi si sono incontrate per rafforzare le relazioni già amichevoli e esplorare nuove aree di mutua cooperazione. I colloqui hanno messo in evidenza la volontà di migliorare il volume degli scambi commerciali, supportarsi a vicenda in ambito internazionale, affrontare le questioni migratorie, e approfondire la consultazione politica su questioni di interesse comune.

Il 2024 segna non solo un anniversario importante ma anche un punto di riflessione su come le relazioni bilaterali tra Malta e Ghana si siano intensificate negli anni, grazie a visite di alto livello e alla firma di vari accordi e memorandum d’intesa che hanno cementato una partnership solida e duratura.

Il Presidente Akufo-Addo ha descritto la visita di Dr. Vella come storica, ponendo l’accento sulle ambizioni e i principi condivisi come membri del Commonwealth. Questa collaborazione si è rivelata fruttuosa nel corso degli anni, specialmente durante gli incontri dei Capi del Commonwealth.

L’obiettivo dichiarato è quello di promuovere il supporto reciproco a livello bilaterale e multilaterale. Il presidente maltese ha espresso il desiderio di Malta di dare voce alle posizioni e agli interessi del Ghana all’interno dell’Unione Europea, con il Ghana che faciliterebbe l’impegno economico di Malta con i paesi membri dell’ECOWAS per incrementare i volumi commerciali.

Il Ghana al centro di una nuova era di cooperazione internazionale.

L’apertura della prima presenza diplomatica maltese nell’Africa subsahariana in Ghana testimonia l’importanza di queste relazioni future. Il presidente Vella ha affermato che Malta continuerà a promuovere una cooperazione significativa non solo a livello politico, ma anche attraverso scambi tra i settori privati e la società civile di entrambi i paesi.

L’accento posto sull’agricoltura e la pesca, i servizi finanziari, il turismo e la cultura, il cambiamento climatico e l’ambiente, oltre al settore farmaceutico, mostra l’ampiezza delle aree di interesse comune. Malta si è dichiarata pronta a offrire ulteriori opportunità agli studenti ghanesi per studiare e specializzarsi in istituti di istruzione superiore maltesi, sottolineando l’importanza dell’educazione, della formazione e dell’upscaling per i giovani in Ghana.

Questo rinnovato impegno tra Ghana e Malta non è solo un tributo al passato ma una chiara indicazione della volontà di entrambe le nazioni di costruire un futuro condiviso, basato su pace, sicurezza e prosperità. La cooperazione in questi ambiti non solo rafforzerà ulteriormente i legami bilaterali ma contribuirà anche a una maggiore integrazione nella catena del valore globale, beneficiando entrambe le popolazioni e oltre.

Sei interessato ad esplorare opportunità d’investimento in Ghana? Vuoi rafforzare la tua presenza commerciale nel paese africano? Contattaci subito. Compila e spedisci il form seguente e sarai ricontattato dai nostri Export manager.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata