domenica, Ottobre 2, 2022
spot_imgspot_img
HomeFocusBlockchainDLT: Stati UE del sud uniti per lo sviluppo tecnologico

DLT: Stati UE del sud uniti per lo sviluppo tecnologico

Sette Stati membri dell’UE riuniti nel distretto South EU hanno redatto un protocollo d’intesa per la cooperazione e la condivisione delle migliori pratiche nel settore DLT (Distributed Ledger Technologies).

Il memorandum d’intesa è stato concordato durante il vertice dei ministri delle telecomunicazioni dell’area UE mediterranea, ospitato da Malta all’Auberge de Castille.

Il segretario parlamentare per i servizi finanziari, l’economia digitale e l’innovazione Silvio Schembri ha affermato che la firma del protocollo d’intesa consolida ulteriormente la cooperazione tra i 7 stati nel settore digitale.

Il percorso è iniziato nel mese di dicembre del 2018, quando Malta ha coinvolto i “vicini di casa” Cipro, Francia, Grecia, Italia, Portogallo e Spagna per cooperare nell’ambito della Blockchain e, più in generale, delle DLT, al fine di condividere competenze e conoscenze e, soprattutto, stabilire un quadro comune per la condivisione delle migliori pratiche nella progettazione e applicazione di queste tecnologie.

Ma cosa rappresenta nello specifico il termine DLT?

Si tratta di uno strumento per la registrazione della proprietà, ad esempio di denaro o attività finanziarie o immobiliari. Ad oggi le transazioni bancarie avvengono attraverso sistemi centralizzati, spesso gestiti dalle banche centrali, che tengono poi traccia delle transazioni in database locali.

Un distributed ledger è invece un database di operazioni distribuito su una rete di numerosi computer, anziché custodito presso un nodo centrale. Di solito tutti i membri della rete possono leggere le informazioni e, a seconda dei permessi di cui dispongono, possono anche aggiungerne.

L’esempio ad oggi più conosciuto di DLT è quello della Blockchain. Per conoscere nel dettaglio le opportunità che Malta offre in questo settore o avere una consulenza specifica contatta gli uffici di Malta Business compilando il seguente form:

Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

LIFE FOSTER  pubblicati i risultati del progetto per prevenire lo spreco alimentare

l'Istituto del Turismo ed il Malta Business Bureau di Malta coinvolto nel progetto life foster per ridurre la percentuale degli sprechi alimentari nel settore della ristorazione.

L’incentivo fiscale per l’impiego di personale altamente qualificato

Lo sviluppo e l'espansione delle industrie basate sulla conoscenza richiedono la disponibilità di risorse umane. Tali risorse possono essere sviluppate attraverso l'istruzione e la...

Internazionalizzazione: l’incentivo per progetti di collaborazione

L'International Trade Promotion Incentive Scheme (ITPIS) mira a sostenere le imprese maltesi che desiderano internazionalizzare la propria attività, o che già esportano e vogliono...

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata