CHOGM Malta 2015 Focus

Il Primo Ministro Muscat incontra Ban ki-moon. Paesi del Commonwealth per uno sviluppo sostenibile.

Redazione
Scritto da Redazione

Sono stati discussi oggi, nel corso di un incontro tra il primo ministro Joseph Muscat e il Ssegretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon , i due vertici che si terranno a Malta nel prossimo novembre.
Ban ha detto che i paesi del Commonwealth dovrebbero mostrare una volontà politica a favore dello sviluppo sostenibile, soprattutto quando si tratta di cambiamenti climatici. Ha elogiato la scelta di Malta di dedicare la sessione principale del prossimo CHOGM a tale argomento.
Il PM Muscat ha dichiarato che Malta ha voluto che il CHOGM dalla sua agenda tradizionale si concentri sul cambiamento climatico durante questo incontro globale, prima del vertice delle Nazioni Unite che si terrà a Parigi. Poiché esistevo diversi punti di vista, durante il CHOGM a Malta verrà elaborato un piano per il futuro.
Ban Ki-moon ha dichiarato che è importante che Malta, come prima destinazione dei migranti, sia il centro della discussione per questo grande problema.
Il PM Muscat ha osservato che Malta ha affrontato la questione da sola, per anni. Ora che il problema ha colpito l’Europa centrale, altri paesi hanno confermato la posizione di Malta. Il dibattito e le divisioni all’interno dell’UE erano accese, ma è orgoglioso del fatto che, rispetto agli altri continenti, l’Europa sta prendendo misure concrete.
Finalmente, l’Europa ha preso coscienza che qualcosa doveva essere fatto per questa tragedia umana.
Ha dichiarato, infine che questi sviluppi, insieme con il vertice La Valletta, potrebbero portare la comunità internazionale ad attivare con gli strumenti e le istituzioni necessarie le soluzioni necessarie per affrontare questo fenomeno che non è altro che il risultato di una legittima aspirazione che porta queste persone a volere una vita migliore.

fonte: http://www.timesofmalta.com

Condividi l'articolo

info autore

Redazione

Redazione