giovedì, Giugno 20, 2024
spot_imgspot_img
HomeAccordi bilateraliMalta apre l'Alto Commissariato in Ghana

Malta apre l’Alto Commissariato in Ghana

Malta ha ufficialmente aperto il suo Alto Commissariato in Ghana, in risposta all’apertura della missione diplomatica del Ghana a Malta nel 2014 con un Alto Commissario residente.

Si prevede che questa mossa rafforzerà i legami di amicizia tra i due paesi e migliorerà i rapporti commerciali e di investimento.

Le due nazioni hanno stabilito relazioni diplomatiche nel 1974 e l’amicizia tra Malta e il popolo del Ghana si è espansa in una partnership dinamica negli ultimi quattro decenni.

Durante l’inaugurazione, l’Alto Commissario maltese per il Ghana, Jean Claude Mallia, ha dichiarato: “Mentre finalmente inauguriamo questo edificio, riconosciamo anche la natura duratura del nostro rapporto”.

Mallia ha anche confermato che Malta è impegnata ad aumentare ulteriormente la sua amicizia con il Ghana, dichiarando che “anche se abbiamo dovuto affrontare sfide senza precedenti che hanno persino ritardato la tempistica di questo progetto, il fatto che stiamo celebrando l’inaugurazione dell’Alto Consiglio La Commissione di Malta in Ghana dimostra la nostra resilienza e amicizia”.

Mallia ha anche sottolineato che l’apertura dell’Alto Commissariato, è un segno concreto dell’impegno a lungo termine di Malta per rafforzare ulteriormente i rapporti tra i popoli dei due paesi, n tutti i campi.

3^ Business Forum Malta-Ghana

L’iniziativa fa seguito alla missione commerciale delle settimane prevista al 3° Forum commerciale Malta-Ghana , che si è tenuto ad Accra per rilanciare il commercio e gli investimenti tra i due paesi.

Più di 20 aziende maltesi sono andate in nel paese africano per esplorare le opportunità di investimento disponibili nei vari settori dell’economia e formare partnership con le loro controparti ghanesi.

Il forum è stato organizzato da TradeMalta e dal Ministero maltese per gli Affari Esteri ed Europei e il Commercio in collaborazione con il Centro per la promozione degli investimenti del Ghana e altri partner.

Il vice ministro del commercio e dell’industria, Michael Okyere Baafi, durante il Forum, ha dichiarato che Malta è un partner strategico per il Ghana, poiché il paese sta diventando sede di molte imprese maltesi in Africa occidentale.

Tuttavia, il commercio e gli investimenti tra i due paesi sono ancora insufficienti, con un volume di scambi di 318 milioni di dollari e una bilancia commerciale di 94,6 milioni di dollari a favore di Malta.

Baafi ha incoraggiato gli investitori a considerare la cooperazione strategica per le opportunità nei programmi del governo, tra cui One-District-One Factory.

Ha inoltre evidenziato settori come farmaceutico, automobilistico, produzione di macchinari, tessuti, abbigliamento, prodotti chimici e amido come potenziali opportunità di investimento.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata