giovedì, Settembre 29, 2022
spot_imgspot_img
HomeTurismoMalta e Palermo, capitali della cultura 2018, stringono un gemellaggio.

Malta e Palermo, capitali della cultura 2018, stringono un gemellaggio.

Malta e Palermo, capitali della cultura 2018, stringono il gemellaggio tra le due città.

Nei giorni scorsi l’Ambasciatore della Repubblica di Malta in Italia, S.E. Vanessa Frazier, insieme al direttore marketing per l’Italia di Malta Tourism Authority, Claude Zammit-Trevisan, ha fatto visita alla città di Palermo. Due giorni per conoscere il patrimonio culturale e le bellezze naturali e architettoniche della città.

Ad accogliere la rappresentanza maltese e ad accompagnarla nel tour, il consigliere comunale Giulio Cusumano, Sergio Forcieri Capo Area dell’Area Cultura del Comune di Palermo, Laura Arciresi tour operator e Filippo lo Iacono, artista pittore palermitano. Dopo la visita al Museo del Mare all’Arsenale,  l’Ambasciatore ha visitato l’archivio storico della città.

La visita è proseguita cal Teatro Massimo, a Palazzo delle Aquile, al teatro Ditirammu che con la sua vocazione alle tradizioni popolari ha conquistato l’animo dell’Ambasciatore Frazier. “Dobbiamo cercare di far avvicinare queste due culture – spiega il consigliere comunale Giulio Cusumano – che tanto hanno in comune. Un gemellaggio che si concretizzerà nella conoscenza di Malta. Stiamo facendo la visita dei monumenti più rappresentativi. Vogliamo far conoscere gli artisti nostrani a Malta.

Soddisfatta dell’incontro, l’ambasciatore Frazien ha dichiarato il suo accordo al gemellaggio con Palermo così da promuovere il turismo italiano in entrambe le capitali della cultura. “Ho scoperto cose meravigliose a Palermo. Ogni volta che torno scopro cose nuove. La vostra città è piena di gioielli. Non mi sorprende che sia capitale della cultura. Ma anche La Valletta, città barocca, è ricca di chiese, palazzi e monumenti che meritano di essere visitati”.

Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

LIFE FOSTER  pubblicati i risultati del progetto per prevenire lo spreco alimentare

l'Istituto del Turismo ed il Malta Business Bureau di Malta coinvolto nel progetto life foster per ridurre la percentuale degli sprechi alimentari nel settore della ristorazione.

L’incentivo fiscale per l’impiego di personale altamente qualificato

Lo sviluppo e l'espansione delle industrie basate sulla conoscenza richiedono la disponibilità di risorse umane. Tali risorse possono essere sviluppate attraverso l'istruzione e la...

Internazionalizzazione: l’incentivo per progetti di collaborazione

L'International Trade Promotion Incentive Scheme (ITPIS) mira a sostenere le imprese maltesi che desiderano internazionalizzare la propria attività, o che già esportano e vogliono...

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata