giovedì, Luglio 18, 2024
spot_imgspot_img
HomeTurismoUnire culture ed educazione: Malta e Cina aprono nuove vie negli studi...

Unire culture ed educazione: Malta e Cina aprono nuove vie negli studi turistici

Al via la cooperazione tra l’Istituto di Studi Turistici di Malta e il Politecnico Industriale e Commerciale di Shanghai, che favorisce la collaborazione internazionale e arricchisce le esperienze educative negli studi turistici.

Con un’azione significativa che sottolinea la crescente importanza della collaborazione internazionale nell’educazione, l’Istituto di Studi Turistici di Malta (ITS) e il Politecnico Industriale e Commerciale di Shanghai (SICP) hanno firmato un accordo di cooperazione incentrato sull’educazione turistica. Questa partnership non solo riflette l’attuale relazione dinamica tra Malta e Cina, ma segna anche uno sviluppo strategico nel panorama dell’educazione globale, particolarmente nel settore turistico.

La cerimonia della firma, che si è tenuta a Valletta, Malta, è stata onorata dalla presenza di figure importanti, inclusi l’Ambasciatore Cinese a Malta, Yu Dunhai, e il Ministro del Turismo Maltese, Clayton Bartolo. Il cuore di questo accordo risiede nel suo potenziale di elevare gli standard educativi e le opportunità per gli studenti di entrambe le nazioni. In base all’accordo, viene istituita ufficialmente la Scuola Internazionale SICP Malta, spianando la strada agli studenti cinesi per iscriversi a nuovi percorsi formativi e avanzare nei loro studi presso il campus ITS a Malta.

Il Ministro Bartolo ha sottolineato la relazione simbiotica tra educazione e turismo, riconoscendo l’accordo come una situazione vantaggiosa per entrambi. Il suo ottimismo sul futuro sviluppo di questa partnership rispecchia il sentimento di favorire una comunità educativa globale più integrata. Le relazioni diplomatiche di lunga data tra Cina e Malta, che si vanno avanti da oltre 51 anni, sono state caratterizzate da legami vivaci e dinamici. Questo accordo è una continuazione della loro fruttuosa cooperazione, che ha coperto vari settori, tra cui l’educazione e il turismo, portando benefici tangibili alle persone di entrambi i paesi.

L’Ambasciatore Yu Dunhai ha evidenziato che le esperienze educative diverse e arricchite che l’istituzione della Scuola Internazionale SICP Malta offrirà apriranno nuove vie per lo scambio nei settori dell’educazione e del turismo, contribuendo significativamente allo sviluppo delle relazioni bilaterali tra Cina e Malta.

L’accordo per i nuovi programmi di studi turistici, partirà nel 2024

L’attuazione pratica di questo accordo inizierà nell’ottobre 2024, con l’ITS pronto ad accogliere la sua prima serie di studenti cinesi iscritti alla Scuola Internazionale SICP Malta. Pierre Fenech, l’amministratore delegato dell’ITS, vede questo come un traguardo nel viaggio dell’istituto verso la collaborazione educativa internazionale.

Il vicepresidente del SICP, Zhang Yang, ha espresso anche lui il suo entusiasmo per l’accordo, sottolineando il suo ruolo nel favorire la collaborazione internazionale nel campo dell’educazione. Secondo Yang, questo approccio collaborativo non è limitato ad arricchire l’esperienza di apprendimento, ma è anche strumentale nel contribuire alla crescita e allo sviluppo di entrambe le istituzioni coinvolte.

Questo accordo di cooperazione tra l’ITS e il SICP rappresenta un passo significativo nel colmare le lacune culturali ed educative. Esso esemplifica il potenziale delle partnership educative internazionali nel creare ambienti di apprendimento più inclusivi, diversificati e arricchiti. Tali iniziative sono vitali nel mondo globalizzato di oggi, dove l’educazione trascende i confini geografici e favorisce una comprensione e un rispetto più profondi per culture e prospettive diverse.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata