18.3 C
La Valletta
venerdì, 15 Ottobre 2021
HomeAccordi bilateraliMalta e Polonia sottoscrivono un accordo per la rappresentanza dei visti in...

Malta e Polonia sottoscrivono un accordo per la rappresentanza dei visti in Iran.

L’accordo reciproco è stato firmato a Varsavia e prevede una stretta collaborazione tra i due paesi europei.

Gli iraniani che programmano una visita a Malta potranno presto richiedere un visto all’ambasciata polacca a Teheran, in seguito a un accordo di rappresentanza di visto firmato oggi da Malta e dalla Polonia.

Grazie a quest’accordo, l’ambasciata polacca a Teheran sarà la prima a iniziare a rappresentare Malta.

L’accordo è il sesto accordo di questo tipo che Malta ha concluso dopo l’adesione all’UE nel 2004, in seguito a rapporti di rappresentanza analoghi con Austria, Italia, Spagna, Germania e Francia.

L’accordo di rappresentanza del visto è stato firmato presso il Ministero degli Esteri della Polonia a Varsavia dai rispettivi ministri degli esteri dei due paesi.

Affrontando il tema in una conferenza stampa, il ministro degli Esteri di Malta Carmelo Abela ha ringraziato la  controparte polacca per la volontà di aiutare Malta nella sua rappresentanza dei visti.

Il ministro Abela ha evidenziato che l’accordo è il primo del suo genere tra i due paesi e ha confermato che con questa determinazione i rapporti tra i due stati avranno “un nuovo impulso per la cooperazione bilaterale”.

Nei colloqui che si sono tenuti prima della cerimonia della firma, il ministro Abela e la sua controparte Witold Waszczykowski hanno discusso su diversi temi di interesse bilaterale, esaminando i modi per rafforzare i legami commerciali rispetto anche alle questioni europee come la sicurezza, la migrazione, la Brexit e il futuro dell’Europa.

Il dottor Abela è stato accompagnato dall’ambasciatore residente di Malta a Polonia Natasha Meli-Daudey.

Sottoscrivi la nostra newsletter

Sergio Passariello
Fondatore della rete "Malta Business", una rete di consulenza, sviluppo e organizzazione aziendale a Malta nonchè CEO di Euromed International Trade che si occupa internazionalizzazione del business e sviluppo commerciale. CEO dell'Accademia Mediterranea di Cultura, Tecnologia e Commercio con sede a Malta, istituto di istruzione superiore autorizzato da NCFHE. Collaboro come freelance con Blasting News e Imprese del Sud, curando articoli e approfondimenti su economia, finanza, tecnologia, innovazione, turismo e cultura.
Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

Global Growth: nuovo bando per l’export

Sono aperte le domande del Programma "Global Growth" per il 2022, promosso da TradeMalta e destinato a sostenere l'export delle imprese maltesi. Le aziende che...

Rilanciati i prestiti agevolati per le aziende

Il governo di Malta rilancerà un programma di prestiti agevolati con l'obiettivo di sostenere l'industria manifatturiera e dei servizi a investire in nuovi progetti...

ITPIS: il sostegno per l’internazionalizzazione da Malta

L'International Trade Promotion Incentive Scheme (ITPIS) mira a sostenere le imprese maltesi che vogliono internazionalizzare la loro attività, o che stanno già esportando e desiderano promuovere un prodotto o un servizio in un nuovo mercato.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata