venerdì, Febbraio 23, 2024
spot_imgspot_img
HomeEconomiaVon der Leyen promuove il recovery plan maltese

Von der Leyen promuove il recovery plan maltese

Il Presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen, ha promosso a pieni voti il recovery plan maltese, definito come uno dei più “verdi” e sostenibili tra quelli ricevuti a Bruxelles da tutti gli Stati membri.

La Von der Leyen ha elogiato gli sforzi compiuti da Malta nel corso di una recente visita lampo, durante la quale ha incontrato il Primo Ministro Robert Abela presso la sede del Governo, a La Valletta.

Nella conferenza stampa che ha concluso il vertice, la Presidente UE ha confermato l’approvazione, da parte della Commissione, di un piano di aiuti per Malta del valore di 316,4 milioni di euro: risorse che saranno investite per un forte rilancio post pandemia attraverso misure basate su due parole chiare: sostenibilità e digitalizzazione.

Il recovery plan sarà finanziato a più riprese da sovvenzioni dell’UE, fino al 2026. La prima tranche, in arrivo dopo l’approvazione definitiva del recovery fund da parte dei ministri delle finanze dell’UE, sarà pari a 41,1 milioni di euro.

Rivolgendosi alla stampa, Von der Leyen ha notato che Malta ha pianificato di spendere il 54% dei fondi per raggiungere obiettivi legati alla lotta ai cambiamenti climatici. Questi includono l’investimento in trasporti sostenibili, come un nuovo sito di approdo dei traghetti e veicoli elettrici, così come il miglioramento dell’efficienza energetica negli edifici. Inoltre, sono previsti interventi per una migliore pianificazione dei trasporti, garantendo più libero accesso al trasporto pubblico, e ai sistemi di gestione dei rifiuti.

La Presidente della Commissione europea ha visitato anche la Malta Information and Technology Agency (MITA), che ha descritto come il “segno distintivo” del futuro digitale di Malta. “È stato molto affascinante vedere il lavoro fatto negli ultimi 12 mesi per migliorare la sicurezza informatica” ha aggiunto, rivolgendo un plauso alla scelta di destinare il 25% del budget del piano di rilancio e resilienza alla transizione digitale del paese.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata