lunedì, Dicembre 5, 2022
spot_imgspot_img
HomeEconomiaWizz Air Malta, nuovi voli per l'Italia

Wizz Air Malta, nuovi voli per l’Italia

Wizz Air Malta con l’ottenimento del certificato di operatore aereo dall’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (EASA) e la licenza operativa dalla direzione dell’aviazione civile di Malta (CAD) ha avviato in data odierna il primo volo in decollo da Roma Fiumicino.

La nuova filiale avrà sede a Malta con ruoli di postholder con un team di gestione presente in loco.

L’ex CEO di Malta Air Diarmuid Ó Conghaile è stato indicato alla carica di amministratore delegato di Wizz Air Malta dal 1° novembre 2022. 

Velivoli ed equipaggi provenienti da Albania, Austria, Italia e Romania si trasferiranno da Wizz Air Hungary alla nuova filiale maltese ed i membri dell’equipaggio saranno impiegati da Wizz Air Malta, continuando ad operare dalle loro attuali basi.

Wizz Air gestisce già più AOC all’interno della sua attività, tra cui Wizz Air UK e Wizz Air Abu Dhabi, insieme a Wizz Air Hungary. La costituzione di Wizz Air Malta consentirà al gruppo di diversificare ulteriormente le proprie operazioni, fornendo maggiore flessibilità con una potenziale e significativa espansione.

“Ci aspettiamo che questa compagnia aerea possa registrare una notevole quantità di aeromobili nel nostro paese, aumentando ulteriormente il numero della nostra già forte flotta 9H”, ha dichiarato il ministro dei trasporti Aaron Farrugia. “Malta continuerà a supportare gli investitori che scelgono Malta come loro giurisdizione a beneficio di questo importantissimo settore e, in definitiva, per la forza della nostra economia”.

“Aziende come Wizz Air apriranno un business center a Malta. Ciò offrirà nuove opportunità di lavoro per maltesi e gozitani e aiuterà ad aumentare la rete di viaggi da e verso il nostro paese”, ha affermato Briga, CEO di Transport Malta. ha detto Jeffrey Curmi.

Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

UK abbandona Erasmus+. Grande opportunità per Malta.

Ormai è ufficiale, la perdita dell'accesso del Regno Unito al programma Erasmus+ dopo la Brexit ha suscitato tristezza e rabbia diffuse nel Regno Unito.  Le...

LIFE FOSTER  pubblicati i risultati del progetto per prevenire lo spreco alimentare

l'Istituto del Turismo ed il Malta Business Bureau di Malta coinvolto nel progetto life foster per ridurre la percentuale degli sprechi alimentari nel settore della ristorazione.

L’incentivo fiscale per l’impiego di personale altamente qualificato

Lo sviluppo e l'espansione delle industrie basate sulla conoscenza richiedono la disponibilità di risorse umane. Tali risorse possono essere sviluppate attraverso l'istruzione e la...

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata