sabato, Maggio 25, 2024
spot_imgspot_img
HomeAccordi bilateraliCina e Malta si incontrano a margine della sessione dell'UNGA

Cina e Malta si incontrano a margine della sessione dell’UNGA

NEW YORK, 21 settembre — Il consigliere di Stato cinese e ministro degli Esteri Wang Yi ha incontrato martedì il ministro degli Esteri maltese Ian Borg a margine della 77a sessione in corso dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Evidenziando che quest’anno ricorre il 50° anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Cina e Malta, il Ministro Wang ha dichiarato che il rispetto reciproco, la parità di trattamento, la preoccupazione per le reciproche preoccupazioni fondamentali e la comprensione del percorso scelto e del modello di sviluppo hanno tutti contribuito al sviluppo sano e stabile delle relazioni bilaterali tra Cina e Malta.

La solida fiducia reciproca stabilita tra i due paesi ha fornito un’importante garanzia politica per le relazioni bilaterali, ha affermato Wang, aggiungendo che la Cina crede sempre che tutti i paesi, grandi o piccoli, siano uguali e sostiene Malta nel promuovere la governance nazionale e lo sviluppo economico e sociale basato sulle sue condizioni nazionali.

La Cina apprezza l’adesione di Malta, all’impegno politico assunto nell’instaurare relazioni diplomatiche con la Cina, la sua visione positiva e amichevole dello sviluppo della Cina e il suo atteggiamento obiettivo ed equo sulle questioni relative alla Cina, ha affermato Wang .

La Cina – ha aggiunto – è pronta ad espandere la cooperazione reciprocamente vantaggiosa con Malta a tutto tondo e a spingere le relazioni bilaterali a un nuovo livello.

Wang si è anche congratulato con Malta per la sua imminente nomina a membro non permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dal 2023 al 2024. Definendo Malta un membro responsabile della comunità internazionale e un fattore stabilizzante nell’Unione Europea (UE). Ha inoltre affermato che la Cina è pronta a rafforzare il coordinamento e la cooperazione con Malta negli affari multilaterali.

Augurando un pieno successo al 20° Congresso Nazionale del Partito Comunista Cinese, il Ministro maltese Borg ha osservato che Malta aderisce fermamente alla politica cinese e crede che Taiwan faccia parte della Cina.

La relazione Malta-Cina non è un espediente e le due parti si sono sempre capite e si sono sostenute a vicenda nel percorso di sviluppo scelto, ha confermato Borg.

Da quando ha stabilito legami diplomatici 50 anni fa, gli scambi bilaterali e la cooperazione in vari campi hanno compiuto grandi progressi, ha affermato, aggiungendo che Malta sostiene ed è pronta a partecipare alla cooperazione Belt and Road e non vede l’ora di cogliere l’anniversario come un’opportunità per spingere per un maggiore sviluppo delle relazioni bilaterali.

In quanto forza positiva nell’UE, ha affermato Borg, Malta è impegnata a promuovere la cooperazione UE-Cina, osservando che sia Malta che la Cina condividono posizioni simili su varie questioni, sostengono l’uguaglianza e il reciproco vantaggio e si oppongono ai doppi standard.

Malta non vede l’ora di rafforzare la cooperazione con la Cina nel quadro del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e di affrontare congiuntamente le sfide globali in campi come il cambiamento climatico e la sicurezza, ha affermato.

Borg ha anche parlato molto degli esiti positivi degli scambi interpersonali e culturali tra i due paesi.

Wang ha osservato che non molto tempo fa, il presidente cinese Xi Jinping ha risposto a una lettera di insegnanti e studenti della China Corner della St. Margaret College Secondary School di Malta, incoraggiando un numero maggiore di insegnanti, studenti e giovani maltesi a impegnarsi attivamente in scambi culturali bilaterali, promuovere l’apprendimento reciproco tra le due civiltà e portare avanti la grande tradizione di amicizia tra il popolo cinese e quello maltese.

La Cina è pronta ad espandere gli scambi e la cooperazione con Malta nella cultura, nell’istruzione, nella medicina tradizionale cinese, nello sport e in altri campi per consolidare le basi dell’opinione pubblica e sociale per l’amicizia bilaterale, ha aggiunto Wang.

Fonte: https://english.news.cn/

 

 

 

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata