lunedì, Ottobre 3, 2022
spot_imgspot_img
HomeAccordi bilateraliCina e Malta si incontrano a margine della sessione dell'UNGA

Cina e Malta si incontrano a margine della sessione dell’UNGA

NEW YORK, 21 settembre — Il consigliere di Stato cinese e ministro degli Esteri Wang Yi ha incontrato martedì il ministro degli Esteri maltese Ian Borg a margine della 77a sessione in corso dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Evidenziando che quest’anno ricorre il 50° anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Cina e Malta, il Ministro Wang ha dichiarato che il rispetto reciproco, la parità di trattamento, la preoccupazione per le reciproche preoccupazioni fondamentali e la comprensione del percorso scelto e del modello di sviluppo hanno tutti contribuito al sviluppo sano e stabile delle relazioni bilaterali tra Cina e Malta.

La solida fiducia reciproca stabilita tra i due paesi ha fornito un’importante garanzia politica per le relazioni bilaterali, ha affermato Wang, aggiungendo che la Cina crede sempre che tutti i paesi, grandi o piccoli, siano uguali e sostiene Malta nel promuovere la governance nazionale e lo sviluppo economico e sociale basato sulle sue condizioni nazionali.

La Cina apprezza l’adesione di Malta, all’impegno politico assunto nell’instaurare relazioni diplomatiche con la Cina, la sua visione positiva e amichevole dello sviluppo della Cina e il suo atteggiamento obiettivo ed equo sulle questioni relative alla Cina, ha affermato Wang .

La Cina – ha aggiunto – è pronta ad espandere la cooperazione reciprocamente vantaggiosa con Malta a tutto tondo e a spingere le relazioni bilaterali a un nuovo livello.

Wang si è anche congratulato con Malta per la sua imminente nomina a membro non permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dal 2023 al 2024. Definendo Malta un membro responsabile della comunità internazionale e un fattore stabilizzante nell’Unione Europea (UE). Ha inoltre affermato che la Cina è pronta a rafforzare il coordinamento e la cooperazione con Malta negli affari multilaterali.

Augurando un pieno successo al 20° Congresso Nazionale del Partito Comunista Cinese, il Ministro maltese Borg ha osservato che Malta aderisce fermamente alla politica cinese e crede che Taiwan faccia parte della Cina.

La relazione Malta-Cina non è un espediente e le due parti si sono sempre capite e si sono sostenute a vicenda nel percorso di sviluppo scelto, ha confermato Borg.

Da quando ha stabilito legami diplomatici 50 anni fa, gli scambi bilaterali e la cooperazione in vari campi hanno compiuto grandi progressi, ha affermato, aggiungendo che Malta sostiene ed è pronta a partecipare alla cooperazione Belt and Road e non vede l’ora di cogliere l’anniversario come un’opportunità per spingere per un maggiore sviluppo delle relazioni bilaterali.

In quanto forza positiva nell’UE, ha affermato Borg, Malta è impegnata a promuovere la cooperazione UE-Cina, osservando che sia Malta che la Cina condividono posizioni simili su varie questioni, sostengono l’uguaglianza e il reciproco vantaggio e si oppongono ai doppi standard.

Malta non vede l’ora di rafforzare la cooperazione con la Cina nel quadro del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e di affrontare congiuntamente le sfide globali in campi come il cambiamento climatico e la sicurezza, ha affermato.

Borg ha anche parlato molto degli esiti positivi degli scambi interpersonali e culturali tra i due paesi.

Wang ha osservato che non molto tempo fa, il presidente cinese Xi Jinping ha risposto a una lettera di insegnanti e studenti della China Corner della St. Margaret College Secondary School di Malta, incoraggiando un numero maggiore di insegnanti, studenti e giovani maltesi a impegnarsi attivamente in scambi culturali bilaterali, promuovere l’apprendimento reciproco tra le due civiltà e portare avanti la grande tradizione di amicizia tra il popolo cinese e quello maltese.

La Cina è pronta ad espandere gli scambi e la cooperazione con Malta nella cultura, nell’istruzione, nella medicina tradizionale cinese, nello sport e in altri campi per consolidare le basi dell’opinione pubblica e sociale per l’amicizia bilaterale, ha aggiunto Wang.

Fonte: https://english.news.cn/

 

 

 

Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

LIFE FOSTER  pubblicati i risultati del progetto per prevenire lo spreco alimentare

l'Istituto del Turismo ed il Malta Business Bureau di Malta coinvolto nel progetto life foster per ridurre la percentuale degli sprechi alimentari nel settore della ristorazione.

L’incentivo fiscale per l’impiego di personale altamente qualificato

Lo sviluppo e l'espansione delle industrie basate sulla conoscenza richiedono la disponibilità di risorse umane. Tali risorse possono essere sviluppate attraverso l'istruzione e la...

Internazionalizzazione: l’incentivo per progetti di collaborazione

L'International Trade Promotion Incentive Scheme (ITPIS) mira a sostenere le imprese maltesi che desiderano internazionalizzare la propria attività, o che già esportano e vogliono...

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata