lunedì, Aprile 22, 2024
spot_imgspot_img
HomeEconomiaAntiriciclaggio: le linee guida per la valutazione aziendale

Antiriciclaggio: le linee guida per la valutazione aziendale

L’esecuzione di una valutazione del rischio d’impresa (Business Risk Assessment, o BRA) è un obbligo entrato in vigore dal 1° gennaio 2018 e deriva dal regolamento maltese sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e sul finanziamento del terrorismo.

La Financial Intelligence Analysis Unit (FIAU), ha redatto un documento analitico che presenta le valutazioni del rischio d’impresa effettuate in tutte le industrie maltesi soggette alla vigilanza antiriciclaggio e i relativi risultati. Questo documento include anche le buone pratiche che dovrebbero essere adottate dai soggetti interessati.

I soggetti sono stati tenuti a presentare i BRA nell’ambito della presentazione del questionario di valutazione del rischio 2020 e nell’ambito degli esami di conformità AML/CFT condotti da FIAU, MGA e MFSA nel periodo compreso tra il 1° luglio 2019 e il 30 giugno 2020, tutti analizzati approfonditamente all’interno del The Business Risk Assessment.

I licenziatari di gioco che sono considerati come persone soggette al PMLFTR sono sollecitati dalla MGA ad avvalersi della pubblicazione per valutare se hanno un BRA che soddisfa tutti i requisiti di legge.

Tali irregolarità richiedevano una linea guida più chiara che affrontasse la questione dell’AML/CTF a 360 gradi.

Tali controlli certificheranno che le Persone Soggette possono proteggere i loro servizi e, in ultima analisi, salvaguardare l’economia maltese dall’essere abusata per scopi di riciclaggio/finanziamento del terrorismo.

Questa notizia arriva a poche settimane di distanza dall’annuncio del giudizio positivo arrivato nei confronti di Malta da parte del Consiglio d’Europa e di Moneyval. Attraverso la pubblicazione di questi documenti, Malta continua a dimostrare il suo impegno per contrastare i crimini finanziari.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010, nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa, realizzando approfondimenti e focus per diversi quotidiani, e collaborando nelle attività di comunicazione per un'associazione di categoria in Veneto
Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata