La pandemia di Covid-19 è un momento molto impegnativo per tutti, rispetto al quale la Malta Gaming Authority intende adottare misure adeguate nell’interesse dei consumatori, che nei giochi potrebbero trovare rifugio in forme anche pericolose.

L’MGA desidera ricordare ai propri licenziatari che, conformemente al regolamento sulle comunicazioni commerciali cui sono soggetti, tutte le comunicazioni rivolte a chi usufruisce dei propri mezzi devono essere socialmente responsabili, soprattutto alla luce della situazione attuale.

Qualsiasi riferimento diretto o indiretto a Covid-19, o qualsiasi circostanza correlata, sarebbe considerato in particolare una violazione del regolamento.

Tra gli altri requisiti, le comunicazioni commerciali non devono in alcun caso, direttamente o indirettamente:

  • incoraggiare il comportamento antisociale;
  • suggerire che il gioco può essere una soluzione a problemi sociali, educativi, personali o professionali;
  • suggerire che il gioco può essere un’alternativa al lavoro, una soluzione a problemi finanziari o una forma di investimento finanziario;
  • rappresentare il gioco come socialmente attraente o stimolare il gioco solitario

L’Autorità esorta i propri licenziatari a trasmettere tali informazioni a tutti gli affiliati, a vigilare e garantire che i loro marchi non vengano promossi in modo non etico e socialmente irresponsabile.