domenica, Luglio 25, 2021
spot_imgspot_img
HomeEconomiaGaming, vigilanza seria: 10 licenze revocate in sei mesi

Gaming, vigilanza seria: 10 licenze revocate in sei mesi

L’ultima notizia riguarda la Stakers Limited, società che ha visto la sospensione della licenza di servizio di gioco da parte della Malta Gaming Authority (MGA) dopo che la Commissione di gioco d’azzardo inglese aveva preso la stessa decisione una settimana prima. 

Il sospetto è che l’attività della società non sia stata svolta in conformità con quanto previsto dalla licenza stessa,e che l’operatore potrebbe non essere più idoneo a mantenerla. L’operatore è stato quindi privato dell’autorizzazione a svolgere operazioni di gioco e obbligato a saldare i propri debiti con i propri giocatori.

Ma, come detto, si tratta solo dell’ultimo caso nel quale MGA non ha fatto sconti agli operatori controllati, con un messaggio inequivocabile: Malta resta un ambiente ideale per fornire servizi legati al gioco online, ma solo se questa attività viene svolta in piena regola. Altrimenti la revoca della licenza non tarderà ad arrivare.

Ripercorriamo a ritroso nel tempo i casi di intervento dell’ente regolatore negli ultimi mesi:

  • 21 Febbraio 2020: sospesa la licenza a Dorobet per incapacità di pagare in modo tempestivo gli importi regolamentari dovuti all’MGA
  • 7 Febbraio 2020: annullata la licenza alla Daily Fantasy Football Company per i servizi di gioco B2C. La revoca della licenza è stata decisa per la violazione di alcune norme di conformità previste a Malta. La Daily Fantasy gestiva i marchi Playthesix.com e Thefantasyfootball.com
  • 30 Dicembre 2019: licenza revocata a Zero Seven Gaming Limited 
  • 14 Novembre 2019: licenza revocata a Betixx Limited
  • 13 Novembre 2019: licenza revocata a Sports Fantech Limited
  • 2 Ottobre 2019: licenza revocata a Aureate Gaming Solutions Limited
  • 26 Settembre 2019: licenza revocata a Star World Limited
  • 23 Settembre 2019: licenza revocata a UWin4U Limited
  • 30 Agosto 2019: licenza revocata a RMI Limited

La dimostrazione di tutti questi interventi sanzionatori è che, senza dubbi, il gaming rappresenta un settore molto vulnerabile all’ingresso di realtà poco affidabili o non in grado di continuare a operare nel tempo in piena regola.

Ma l’impegno di Malta Gaming Authority per la tutela dei consumatori e una difesa della reputazione del sistema è totale.

Per conoscere le opportunità di investimento a Malta nel mondo del gaming contatta gli uffici di Malta Business Agency compilando il seguente form:

Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010, nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa, realizzando approfondimenti e focus per diversi quotidiani, e collaborando nelle attività di comunicazione per un'associazione di categoria in Veneto
Siamo partner dispot_img
spot_img

Articoli correlati

Tassa UE sul carburante per i voli aerei: Malta si oppone

Malta si oppone all'iniziativa europea di istituire una nuova tassa sul carburante per i voli aerei. Si accende il dibattito.

La compagnia di noleggio auto Enterprise approda a Malta

La compagnia Enterprise Holdings ha aperto la sua prima filiale all'aeroporto internazionale di Malta, in collaborazione con Burmarrad Group

Proprietà intellettuale per le PMI: i nuovi fondi UE

La Commissione Europea ha lanciato alla fine dello scorso anno Ideas Powered for Business, un programma di sovvenzioni del valore complessivo di 20 milioni...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Resta informato sulle opportunità e nulle novità di Malta Business

Accetto Termini e condizioni e Privacy Policy.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata