La Camera di Commercio e dell’Industria di Malta ha organizzato un webinar per approfondire le misure per il rilancio dell’economia presentate dal Governo con una manovra di bilancio straordinaria.

L’incontro è stato aperto dal presidente della Camera, David Xuereb, il quale ha osservato che i pilastri su cui è stato costruito il budget di emergenza sono in linea con le priorità che la Camera di Commercio ha delineato in una serie di proposte per il rilancio delle imprese condivise in precedenza nel documento dal titolo Making a Success of the New Norm.

Malta Chamber of Commerce aveva chiesto una riduzione dei costi operativi per le imprese, il rilancio della domanda aggregata attraverso uno stimolo ai consumi interni, incentivi per la salvaguardia del futuro dell’economia nazionale, e un sostegno alle imprese per rilanciare i rispettivi modelli di business.

La Camera ha dichiarato di essere anche in attesa del piano del governo per l’attuazione di una strategia di riduzione delle emissioni di carbonio, accogliendo con favore l’investimento di 400 milioni di euro in infrastrutture industriali.

Al webinar, condotto dal responsabile delle politiche della Camera, Andre Fenech, hanno preso parte anche il Ministro dell’Economia, Silvio Schembri, e il CEO di Malta Enterprise Kurt Farrugia.

Schembri ha osservato che il Paese è ora ad un punto di ripresa dell’economia, e che grazie agli stimoli iniettati il sistema tornerà presto in corsa: “Stiamo dando il massimo per incentivare l’economia e continuare a perseguire la salvaguardia delle imprese, dei lavoratori autonomi e dei dipendenti” ha assicurato.