Malta si conferma un ecosistema ideale per l’industria dei videogame: proprio dall’isola arrivano infatti alcune tra le più attese produzioni in uscita.

Un team di 45 persone provenienti da 15 Paesi di tutto il mondo ha portato alla luce un nuovo capolavoro del mondo dei videogame: si tratta di XIII, PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC e Mac, sviluppato da PlayMagic, la società dell’imprenditore crotonese, Giuseppe Crugliano, con sede a Malta, base centrale per l’Europa e il Mediterraneo in un settore che non conosce crisi.

XIII è il remake (rifacimento) del gioco originariamente sviluppato da Ubisoft nel 2003 per PlayStation 2, Game Cube e PC basato sull’omonimo fumetto della casa editrice Dargaurd.

Negli uffici maltesi gli sviluppatori hanno lavorato sodo per circa due anni, arrivando oggi al lancio ufficiale del trailer. Il gioco sarà in vendita a partire dal 10 Novembre e segna un punto di svolta per la crescita della società di Crugliano fondata a Malta nel 2014, dopo essersi trasferito dalla sua Crotone.

Questo è il trailer del videogioco:

Sempre nell’industria dei videogiochi, soltanto pochi mesi fa era stata annunciata la mossa di NARC, una start-up che ha portato il suo quartier generale e si prepara a investire nell’isola 1,4 milioni di euro con la creazione di 150 nuovi posti di lavoro.

Nonostante la maggior parte dei progetti in cantiere siano stati tenuti sotto riserbo fino a questo momento, sembra che NARC stia lavorando allo sviluppo di un ambizioso gioco online che si focalizza in maniera particolare nell’immersione dei giocatori all’interno del contesto riprodotto.

Questi ingenti investimenti sono frutto di un lavoro specifico per l’industria portato avanti a livello statale, come sostenuto in più occasioni anche dal ministro dell’Economia, Silvio Schembri.