Commercio

Malta, al via la prima edizione dei Malta International Business Awards

Si è tenuta a Malta la prima edizione dei Malta Business Awards, un evento organizzato da Trade Malta, l’agenzia esecutiva dedicata per sostenere le imprese per raggiungere i mercati internazionali con i loro prodotti e servizi, contribuendo così alla crescita economica e alla creazione di start-up.

TradeMalta ha ricevuto 39 richieste per i sei premi. Le categorie per le quali sono state inviate più candidature sono state la Small Business, la Medium Business, i mercati emergenti e il premio per Innovation Exporter. Gli altri premi erano per la grande impresa e per i grandi esportatori.

Rappresentando il meglio delle esportazioni maltesi nel mondo, i vincitori delle singole categorie di MIBA sono stati:
  • Small Business Category: 365 Squared
  • Medium-Sized Business Category: Altaro
  • Large Business Category: Toly Group
  • Emerging Markets Category: Medserv
  • Innovation Exporter Category: Ascent Software
  • High Potential Exporter Category: Thynk Software
  • Overall Winner: Toly Group

Alla cerimonia di premiazione ha partecipato il Ministro degli Affari Esteri e della Promozione del Commercio di Malta, Carmelo Abela, che rivolgendosi ai partecipanti ha sottolineato il fatto che al Ministero degli Affari Esteri è stato affidato il mandato aggiuntivo di Promozione Commerciale, creando una nuova area di responsabilità che ha fornito ulteriore impulso al Ministero per promuovere gli interessi commerciali di Malta all’estero.

Questo significativo sviluppo si basa sulle politiche di vecchia data, contenute negli Obiettivi strategici di politica estera del governo, che evidenziano la determinazione di legare gli investimenti e le attività commerciali alle funzioni della dinamica rete diplomatica di Malta. Inoltre, il governo è determinato a iniettare una nuova verve per la promozione commerciale, assicurando che esso costituisca parte integrante degli sforzi quotidiani del Ministero, sia presso la sede centrale del Ministero, a Malta che nelle missioni all’estero.

Il ministro Abela ha spiegato che le missioni commerciali sono supportate attraverso canali diplomatici e che questo coordinamento comporta una serie di compiti che vanno dalla facilitazione dei contatti con le missioni maltesi all’estero e con le missioni diplomatiche straniere accreditate a Malta, nonché con altri soggetti commerciali locali e stranieri . Ha proseguito affermando che negli ultimi mesi questi sforzi hanno portato al successo di varie delegazioni in arrivo da paesi come Algeria, Oman, Stati Uniti, Giappone e Emirati Arabi Uniti, nonché le più recenti delegazioni uscenti verso destinazioni come la Russia, il Ghana, l’Ucraina e la visita di questa settimana in Tunisia.

La rete del Ministero si è ulteriormente potenziata grazie alla cooperazione con Malta Enterprise, che ha uffici affiliati e integrati nelle rappresentanze di Malta in Cina, Dubai, Roma e nel Regno Unito.

Il Ministero, ha continuato Abela, sta anche attivamente cercando opportunità di business nei mercati emergenti e in via di sviluppo. A tal fine, la prima Ambasciata di Malta nell’Africa sub-sahariana verrà aperta molto presto. Il continente africano è senza dubbio terreno fertile per esplorare e collaborare.

Il ministro Carmelo Abela ha concluso il suo intervento, complimentandosi con tutti i finalisti per il loro successo commerciale nei mercati emergenti e li ha incoraggiati a perseverare nei loro sforzi per cercare opportunità commerciali oltre i confini maltesi. Ha garantito il suo pieno impegno nel supportarli oltreoceano aprendo la strada a nuove opportunità di business in vari modi: in particolare missioni aziendali, business-to-business, seminari di informazione nazionale e sovvenzioni finanziarie per la promozione in occasione di eventi internazionali.

info autore

Stefano Colombetti

Stefano Colombetti

Libero professionista, avvocato, partner Malta Business