Economia Eventi

Paul Mizen a Malta per spiegare gli scenari post Brexit

Banca Centrale
Redazione
Scritto da Redazione

Quando l’uscita definitiva del Regno Unito dall’Europa sembra ormai ad un passo, la Banca Centrale di Malta lancia un incontro per affrontare gli scenari dell’immediato futuro.

Condividi l'articolo

Quali saranno le prospettive per chi fa business a Malta? Quali le incertezze? A queste domande sulla Brexit cercherà di rispondere il Professore di Economia Monetaria dell’Università di Nottingham, Paul Mizen.

La data da segnare in agenda è: giovedì 18 settembre alle 15.00 presso la Banca Centrale maltese.

Nella corso della conferenza, Mizen esporrà la sua visione sulle complessità che circondano la Brexit e sulle risposte delle imprese al contesto economico incerto dopo il referendum per l’uscita dall’Unione Europea.

Paul Mizen presenterà anche gli ultimi risultati del Decision Maker Panel (DMP), un’indagine istituita da Bank of England che raccoglie i contributi dei direttori finanziari di circa 8.000 aziende per monitorare la situazione e i cambiamenti nelle scelte o nelle strategie imprenditoriali man mano che il giorno dell’addio ufficiale si avvicina.

Il progetto monitora altresì i recenti sviluppi nell’economia del Regno Unito, che si riversano anche nei Paesi UE che con lo stato anglosassone hanno in essere solidi rapporti commerciali.

A questo proposito, va ricordato che la storia di Malta, la sua collocazione geografica e politica, l’adesione alla rete del Commonwealth, consentono al piccolo Stato Europeo di poter giocare un ruolo importante nella gestione dei rapporti post Brexit con il Regno Unito e con gli Stati che, per cultura e giurisdizione, sono collaterali.

L’ingresso alla conferenza è gratuito, ma la registrazione è obbligatoria: basta scrivere a publicrelations@centralbankmalta.org.

Condividi l'articolo

info autore

Redazione

Redazione