Home Eventi Valletta 2018, tutto pronto per l’inizio dell’anno della Cultura a Malta

Valletta 2018, tutto pronto per l’inizio dell’anno della Cultura a Malta

Tutto pronto a Malta per l’anno europeo della Capitale della Cultura che inizia la celebrazione nel segno della festa tradizionale maltese. Visitare l’isola dei cavalieri, dal 14 al 21 gennaio e partecipare festa sarà un esperienza unica!
La settimana di apertura attirerà molte persone nel cuore di “La Valletta” con musica, intrattenimento ed artisti di strada che diffonderanno l’entusiasmo dell’iniziativa. Lungo le strade della capitale sono previste molte mostre ambientate in diversi luoghi della città, per riscoprire gli affascinanti spazi storici della città-fortezza, oltre ad una serie di narrazioni dal vivo, che coinvolgeranno gli abitanti.Durante la celebrazione, le proiezioni digitali curate da Mcast, la videoarte e le sinfonie corali conferiranno alla capitale un’atmosfera meravigliosa e magica, ed in tutta la città, gruppi musicali e artisti itineranti porteranno i festeggiamenti per le strade, invitando residenti e visitatori a prendere parte a questa spettacolare celebrazione.

Valletta 2018 sarà un’entusiasmante celebrazione culturale con un ricco programma di incontri

La Valletta città bella come il cristallo, definita così dall’urbanista tedesco Hanno Walter Kruft. Capitale misteriosa e affascinante, nelle sue salite ripide, nelle discese tutte gradini, nei vicoli e nei palazzi mossi dalle gallarija, le piccole verande da cui le dame potevano osservare la strada senza esporsi.

Il 20 gennaio, l’evento di apertura è intitolato Erba ‘Pjazez ,attirerà moltissimi turisti di tutta Europa. Andrà in scena nelle quattro piazze principali della città: è importante sapere che La Valletta ha una strada principale, che dalla porta di ingresso porta fino al mare. Qui, lungo questa spina centrale e nelle quattro piazza che vi si aprono, ci saranno feste e attività, in modo tale che la città venga apprezzata nella sua integrità e non solo in un solo punto nevralgico.

Su St George’s Square avrà invece luogo uno spettacolo di danza contemporanea presentato dalla compagnia ŻfinMalta: la coreografia di Paola Mangiola sarà basata sulla musica originale del compositore Cyprian Cassar dando vita a uno spettacolo in cui i danzatori interagiranno con proiezioni video (realizzate da Blaze animation) ed effetti luce (a cura di Mad about video).

#malta è stata inserita, recentemente, dal “The Telegraph”, tra le prime 20 mete turistische mondiali, da visitare nel 2018, inoltre Lonely Planet, il famoso editore di guide turistiche, ha da poco indicato tra le mete imperdibili per il prossimo anno, proprio Malta quale Best in travel destinations per il 2018.

Per dettagli sulla programmazione degli eventi è possibile visitare il sito web ufficiale dell’organizzazione VALLETTA 2018.