giovedì, Luglio 18, 2024
spot_imgspot_img
HomeFiscalitàImpreseGRTU chiede al Governo ancora meno tasse

GRTU chiede al Governo ancora meno tasse

GRTU ha esposto la sua linea di azione in un vertice con il Primo Ministro Joseph Muscat, il Vice Primo Ministro Chris Fearne e il Ministro delle Finanze, Edward Scicluna.

Il presidente del raggruppamento di categoria, Paul Abela, si è congratulato con il premie Muscat per la crescita economica degli ultimi anni, sottolineando come le imprese abbiano svolto un ruolo importante, sfruttando al meglio le opportunità offerte da un contesto favorevole.

Ma ora, secondo Abela, è il momento di sfruttare la situazione economica favorevole per ridurre ulteriormente le tasse alle imprese per aiutarle a essere più competitive nei confronti di una concorrenza in continuo aumento e sempre più agguerrita: una riduzione dell’imposizione fiscale al 20%, dall’attuale 35%, secondo Abela aiuterebbe le aziende maltesi, spina dorsale dell’economia nazionale, a mantenere elevati i loro standard di competitività.

La GRTU chiede poi al Governo di garantire maggiore trasparenza nella determinazione delle merci che arrivano a Malta via mare, e i relativi costi per chi le esporta dal proprio Paese, con maggiori controlli all’ingresso e un abbattimento dell’imposta sui prodotti acquistati localmente.

Il sindacato ha incoraggiato il governo a fare di più anche per le imprese familiari, a partire dall’abolizione dell’imposta sui trasferimenti di imprese, compresa la successione.

GRTU chiede infine incentivi per i lavoratori autonomi al fine di incoraggiarli ad accumulare i contributi per la loro pensione prima del raggiungimento dell’età pensionabile: su questo, si ritiene, manca ancora pianificazione e serve un cambio di mentalità.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata