Economia

Banca centrale di Malta: economia ancora in crescita

Banca Centrale
Redazione
Written by Redazione

Dati ancora positivi per l’economia maltese alla fine del 2019

Condividi l'articolo

Nel mese di dicembre il Business Conditions Indenx, rapporto economico elaborato regolarmente dalla Banca Centrale di Malta, parla di un’economia nazionale che negli ultimi mesi ha continuato la propria crescita, anche se a ritmi più lenti rispetto alla media degli ultimi anni.

La stessa tendenza viene registrata da un altro indice, l’Economic Sentiment Indicator della Commissione Europea, secondo il quale vi sarebbe una crescita economica confermata ma mediamente in calo anche rispetto alla fiducia degli operatori economici: la frenata maggiore si verifica per i settori dei servizi e della rivendita, e in misura inferiore per il comparto delle costruzioni. Aumenta invece la fiducia nell’industria e tra i consumatori.

Tornando ai dati della Banca Centrale maltese, il tasso di disoccupazione destagionalizzato, ossia al netto dei lavori stagionali, si è attestato al 3,5% a novembre, in leggero aumento rispetto al 3,4% registrato nei due mesi precedenti, ma leggermente inferiore al tasso del 3,6% registrato un anno prima. Il numero di persone occupate è stato di 219.375 a luglio 2019, quasi 11.200 in più rispetto a luglio 2018, con la creazione di posti di lavoro trinata soprattutto dal settore privato.

Il tasso di inflazione annuale basato sull’indice dei prezzi al consumo armonizzato è sceso all’1,3% a novembre, dall’1,4% del mese di ottobre.

La pubblicazione della Banca Centrale esamina anche gli sviluppi delle finanze pubbliche e osserva che a novembre è stato registrato un deficit inferiore nel Fondo consolidato dello Stato rispetto allo stesso mese del 2018. Ciò riflette il fatto che le entrate sono aumentate più delle spese. Il debito pubblico, tuttavia, ha chiuso il mese in rialzo rispetto a ottobre 2019, a seguito di una nuova emissione di titoli da parte del Governo.

L’aggiornamento economico completo, che riporta anche la produzione industriale, il commercio internazionale, le vendite al dettaglio, l’attività turistica e i mercati finanziari, è disponibile sul sito web della Banca centrale di Malta.

Condividi l'articolo

About the author

Redazione

Redazione