domenica, Luglio 25, 2021
spot_imgspot_img
HomeEconomiaCovid-19 e sostegno sociale: i numeri dei sussidi erogati

Covid-19 e sostegno sociale: i numeri dei sussidi erogati

Sono stati annunciati i primi numeri del sostegno sociale garantito dal Governo maltese ai cittadini per far fronte alle conseguenze dell’emergenza coronavirus. I dati, aggiornati a oggi, mercoledì 29 Aprile, sono stati forniti dal ministro della Famiglia e della Solidarietà Sociale, Michael Falzon, e fanno riferimento a quattro tipi di interventi economi: sussidi per i genitori, sussidi per le persone con disabilità, sussidi per i disoccupati e sussidi per le persone con problemi di salute.

Questi i numeri principali del rapporto:

  • al ministero sono pervenute 9.095 domande
  • l’84,4% dei richiedenti sono cittadini maltesi, oltre il 15% residenti stranieri (il 6,7% dall’UE, l’1,2% dal Regno Unito, il 7,2% da cittadini extracomunitari e lo 0,5% da Paesi africani)
  • 8.793 richieste sono state evase, con versamenti che ammontano in totale a 5.814.248 euro
  • 5.548 persone hanno presentato domanda per il sussidio ai genitori, 496 hanno chiesto il sussidio di invalidità, 1.887 il sussidio medico e 1.166 il sussidio di disoccupazione (quest’ultimo destinato ai soli disoccupati permanenti, e non a coloro che si sono fermati a causa del coronavirus)
  • 165 sono le persone disoccupate che nel frattempo hanno trovato un nuovo lavoro, e quindi non riceveranno più l’indennità
  • il ministero ha ricevuto 53 mila mail e 2 mila telefonate
  • oltre 5.000 chiamate via Skype hanno avuto luogo dalla grande casa di accoglienza di St Vincent De Paul, per consentire a ospiti e pazienti di entrare in contatto con i loro cari

Questo il commento del ministro Falzon: “Queste misure sono rivolte a tutti, senza discriminazioni. I numeri dimostrano in quale paese cosmopolita viviamo. Malta deve continuare a mostrare solidarietà, nella consapevolezza che le persone, pur continuando a mantenere le distanze sociali previste, non si allontanano mai emotivamente dai propri cari. Nessun uomo è un’isola, e il governo è qui per continuare a fornire sostegno. Dobbiamo continuare a lavorare sodo l’uno per l’altro e a cercare di aiutarci a vicenda, soprattutto nei momenti di difficoltà“.

Siamo partner dispot_img
spot_img

Articoli correlati

Tassa UE sul carburante per i voli aerei: Malta si oppone

Malta si oppone all'iniziativa europea di istituire una nuova tassa sul carburante per i voli aerei. Si accende il dibattito.

La compagnia di noleggio auto Enterprise approda a Malta

La compagnia Enterprise Holdings ha aperto la sua prima filiale all'aeroporto internazionale di Malta, in collaborazione con Burmarrad Group

Proprietà intellettuale per le PMI: i nuovi fondi UE

La Commissione Europea ha lanciato alla fine dello scorso anno Ideas Powered for Business, un programma di sovvenzioni del valore complessivo di 20 milioni...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Resta informato sulle opportunità e nulle novità di Malta Business

Accetto Termini e condizioni e Privacy Policy.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata