domenica, Maggio 19, 2024
spot_imgspot_img
HomeTecnologiaTechXpo Malta: alla scoperta delle tecnologie emergenti e dell'intelligenza artificiale

TechXpo Malta: alla scoperta delle tecnologie emergenti e dell’intelligenza artificiale

Opportunità unica per esplorare le frontiere della tecnologia e dell’Intelligenza Artificiale, attirando professionisti e appassionati del settore.


Le tecnologie emergenti e l’intelligenza artificiale sono state al centro della prima edizione di TechXpo Malta, che è stata definita un grande successo dagli organizzatori.

La giornata aperta al pubblico dell’evento, che si è tenuta la settimana scorsa, ha attirato una folla numerosa di visitatori, che hanno potuto sperimentare mostre interattive e ottenere informazioni sulle tecnologie più moderne utilizzate a Malta.

Diverse istituzioni educative hanno mostrato le opportunità di formazione disponibili nel settore digitale, mentre molte aziende hanno colto l’occasione per spiegare le opportunità di lavoro offerte dall’industria tecnologica maltese.

Inoltre, aziende internazionali come Baxter, Toly, ST Microelectronics, Methode e altre hanno partecipato all’evento di tre giorni, seguito anche dalla redazione di Malta Business in qualità di media press, che ha accolto più di 3.000 delegati e 70 aziende maltesi ed ha fornito un’opportunità di networking per professionisti, imprenditori, aziende e startup nel settore tecnologico e digitale.

Le tecnologie emergenti e l’intelligenza artificiale sono state al centro dei vari workshop organizzati per l’occasione, mettendo in luce l’entusiasmo per acquisire più conoscenze e, soprattutto, investire per continuare a far crescere l’economia del paese.

Durante la sua visita, il Direttore Generale di DG Connect della Commissione Europea ha descritto Malta come la “perla mediterranea della trasformazione digitale“. Mentre il mondo si dirige verso un futuro sempre più digitale, Malta si sta preparando ad ospitare una rivoluzionaria fiera tecnologica, offrendo una piattaforma per esplorare i dinamici mondi dell’intelligenza artificiale (AI), delle tecnologie emergenti, del networking aziendale e delle opportunità di carriera.

TechXpo Malta promette di essere un crogiolo di innovazione, attirando appassionati di tecnologia, leader aziendali e aspiranti professionisti.

Programmato per durare tre giorni, l’evento si è dimostrato pronto ad offrire ai partecipanti un’esperienza completa, che include la condivisione di conoscenze, dimostrazioni pratiche e opportunità di networking senza precedenti. I primi due giorni sono stati dedicati ai leader aziendali per partecipare a una serie di eventi e per fare networking con altri professionisti del settore, imprenditori e startup.

TechXpo Malta e Med9 Summit. Binomio perfetto

TechXpo Malta ha fatto parte del Med9 Summit dove i Ministri di 9 diversi paesi del Mediterraneo si riuniranno per discutere collaborazioni economiche e l’uso della tecnologia come strumento di collaborazione e di ulteriore crescita economica. I Ministri hanno paertecipato anche a una serie di workshop insieme agli ospiti registrati.

Photo: DOI / Omar Camilleri

Fondo di capitale di rischio per le Startup

Il governo ha annunciato, durante la cerimonia di apertura di TECHXPO, l’istituzione di un fondo di capitale di rischio da 10 milioni di euro destinato a fornire investimenti in equity a start-up tecnologiche innovative.

Questo fondo è destinato a sostenere vari settori, tra cui lo sviluppo di videogiochi, il fintech e l’e-sport.

Le iniziative del Governo maltese

Anche il Primo Ministro Robert Abela ha visitato TECHXPO e ha parlato dell’importanza dello sviluppo tecnologico e digitale nella transizione dell’economia verso la qualità.

Abela ha dichiarato che è soddisfacente vedere così tante aziende a Malta sotto lo stesso tetto che creano componenti per così tanti marchi conosciuti in tutto il mondo. “Questo è il nostro successo economico, ma più di tutto è un settore in cui Malta continuerà a crescere, essendo innovativa e all’avanguardia con le iniziative che ha preso, compresa l’AI.

Il Ministro Schembri, nel rafforzare la parole del Primo Ministro, ha dichiarato: “Siamo impegnati a facilitare la crescita di aziende di qualità nel nostro paese. Le fasi iniziali di qualsiasi start-up possono essere particolarmente impegnative, specialmente in settori non tradizionali. Pertanto, abbiamo riconosciuto la necessità di un intervento governativo per aiutare queste start-up a avviare il loro percorso.

Il ministro ha inoltre dichiarato che l’obiettivo principale di questo fondo sarà quello di investire in aziende con prodotti e soluzioni innovative, promuovendo un solido ecosistema di supporto finanziario all’interno del paese consentendo alle rafforzzare le start-up in fase di commercializzazione.

Il programma, denominato Malta Venture Capital Scheme, sarà gestito da Malta Government Investments che in seguito, istituirà una specifica entità, Malta Government Ventures, a questo scopo.

Inoltre, verrà istituito un consiglio di amministrazione per definire la politica di investimento del programma.

Il consiglio sarà composto da rappresentanti delle entità governative che sostengono attivamente l’impresa privata, tra cui MGI, MIMCOL, Malta Enterprise, Malta Development Bank, il National Development and Social Fund e Gaming Malta.

Verrà istituito un comitato per assistere il consiglio nella valutazione delle domande. Ogni start-up potrà ricevere un massimo di mezzo milione di euro di investimento in equity.

Nel corso di due anni, saranno effettuati investimenti in circa 20 aziende.

I settori che beneficeranno di questo investimento includono il gioco online, l’e-sport, l’ICT, il fintech, le scienze della vita, la farmaceutica, l’energia verde, l’industria cinematografica, l’agritech, l’AI, le comunicazioni, l’elettronica, i servizi finanziari, i dispositivi medici, il software, la tecnologia, la realtà virtuale, le industrie legate all’acqua e le tecnologie digitali.

Il Ministro Schembri ha infine dichiarato che il governo è impegnato a continuare i suoi sforzi per promuovere la crescita economica sostenibile, favorire l’innovazione, rimanere all’avanguardia della rivoluzione digitale e rimanere competitivo, creando nel contempo opportunità di lavoro di qualità.

Hai la necessità di programmare l’apertura della tua azienda a Malta e vuoi affidarti ad esperti del settore? Hai bisogno di assistenza per la presentazione di una domanda di finanziamento? Completa ed invia il seguente form, sarai ricontattato da esteri del settore per una prima consulenza.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata