giovedì, Settembre 29, 2022
spot_imgspot_img
HomeAccordi bilateraliUniversità di Salerno a Malta per l'internazionalizzazione

Università di Salerno a Malta per l’internazionalizzazione

La visita istituzionale dell'Università di Salerno a Malta per promuovere attività di ricerca e sviluppo condivise con realtà locali.

La delegazione UNISA (Università di Salerno), guidata dal Rettore Vincenzo Loia, è stata in visita istituzionale a Malta nell’ambito del programma di internazionalizzazione di Ateneo.

La visita segue all’accordo di cooperazione sottoscritto con Malta Enterprise in Ateneo lo scorso febbraio, con l’obiettivo di promuovere attività di ricerca e sviluppo condivise, nuove opportunità di formazione per i giovani e favorire l’attrazione di nuovi investimenti nell’area del Mediterraneo.

Il Rettore, accompagnato dai proff. Antonio Pietrosanto (Delegato alle Risorse strumentali) e Raffaele D’Alessio (Referente dei Rapporti con Malta), ha visitato dapprima la sede di “Malta Council for Science and Technology”, ospite del dott. Jeffrey Pullicino Orlando (CEO MCST). A seguire ha incontrato, presso il Memorial building workers Union – sede del General Workers Union – il dott. Kevin Camilleri (Deputy Secretary General GWU) e il dott. Josef Bugeja (GWU Secretary General).

Il programma della visita istituzionale si è concluso presso la sede di Malta Enterprise dove la delegazione è stata accolta dal dott. Kurt Farrugia (CEO Malta Enterprise) e dal dott. Mario Galea (Chairman National FDI screening supervisory board).

Un incontro assolutamente significativo per consolidare il nostro impegno sul fronte degli scambi internazionali e delle collaborazioni – ha affermato il Rettore dell’Ateneo di Salerno -. I nostri giovani hanno bisogno di nuovi spazi e opportunità e le Università hanno il compito di accompagnarli e supportarli verso nuove prospettive di crescita e di occupazione”.

Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

LIFE FOSTER  pubblicati i risultati del progetto per prevenire lo spreco alimentare

l'Istituto del Turismo ed il Malta Business Bureau di Malta coinvolto nel progetto life foster per ridurre la percentuale degli sprechi alimentari nel settore della ristorazione.

L’incentivo fiscale per l’impiego di personale altamente qualificato

Lo sviluppo e l'espansione delle industrie basate sulla conoscenza richiedono la disponibilità di risorse umane. Tali risorse possono essere sviluppate attraverso l'istruzione e la...

Internazionalizzazione: l’incentivo per progetti di collaborazione

L'International Trade Promotion Incentive Scheme (ITPIS) mira a sostenere le imprese maltesi che desiderano internazionalizzare la propria attività, o che già esportano e vogliono...

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata