Sale l’attesa per il Budget 2021, la manovra di bilancio di fine anno che sarà presentata lunedì prossimo, 19 Ottobre. E se ogni anno la popolazione maltese segue con grande attenzione questo momento per conoscere l’indirizzo politico e i principali interventi pubblici che caratterizzeranno l’anno successivo, per questo particolare 2020 i motivi di interesse sono ancora più forti.

Perché nel frattempo c’è stata una pandemia che ha messo in ginocchio l’economia globale, con ripercussioni inevitabili anche su un Paese in ottima salute qual è Malta, che fino allo scorso gennaio vantava da anni bilanci in attivo e un debito pubblico in calo. Oggi invece si attendono misure significative per un vero e proprio rilancio.

L’importanza del Budget 2021 è stata sottolineata anche da David Xuereb, Presidente della Camera di Commercio di Malta, presso la quale nei mesi scorsi anche Malta Business ha aderito come membro associato. “Possiamo pianificare di tornare ai principi e alle priorità pre-Covid, oppure sviluppare un’economia sostenibile che si concentri su una chiara visione di dove vogliamo vederci in futuro e che ci permetta di essere un’isola forte, intelligente e sostenibile” ha affermato il Presidente.

Le proposte della Camera di Commercio si fondano dunque su tre pilastri: Recuperare, Re-Inventare, Re-Investire. Per raggiungere questi obiettivi, il budget dovrebbe incentivare l’economia a riqualificare, ricostruire, ristrutturare e reingegnerizzare se stessa, a partire dall’esistente. Non resta ora che attendere pochi giorni per riscontrare sotto quali aspetti questa linea sarà condivisa anche dal Governo maltese: sia per il prossimo anno, quello del rilancio, che per i successivi, del consolidamento.

Per sviluppare il tuo progetto di business a Malta affidati alla consulenza strategica di Malta Business Agency. Contatta i nostri uffici compilando il seguente form: