Siglato il protocollo di intesa tra la Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade e l’Associazione Italia4Blockchain. La partnership tra le due realtà, che perseguono l’obiettivo di promuovere la ricerca e la formazione per lo sviluppo di un sapere critico, aperto al dialogo e all’interazione tra le culture, si porrà l’obiettivo di programmare e realizzare congiuntamente attività di formazione, studio, ricerca e diffusione di informazioni in tema di Blockchain, DLT ed Information Technology.

MACTT ed Italia4Blockchain si impegnano inoltre a realizzare percorsi teorici e pratici di alternanza scuola – lavoro e ad erogare borse di studio per studenti e persone meritevoli così come premi per progetti internazionali di rilievo.

Italia4Blockchain dà grande valore all’attività di formazione in materia di Blockchain, che da anni si impegna a promuovere nel territorio nazionale. Siamo quindi molto orgogliosi di poter contribuire, grazie alla partnership con la Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade, alla formazione di professionisti di eccellenza nel settore delle nuove tecnologie, creando nuove figure in grado di gestire ed innovare i processi aziendali attraverso l’uso della Blockchain, anche fuori dai confini italiani” commenta Pietro Azzara, Presidente di
Italia4Blockchain
.

Blockchain e formazione: partnership MACTT-Italia4Blockchain

Sulla stessa linea è Sergio Passariello, Ceo della MACTT: “Il nostro istituto di Alta Formazione del Mediterraneo ha individuato nella tecnologia e nell’innovazione due elementi centrali della propria proposta formativa. Abbiamo scelto Malta come base per sviluppare i nostri corsi anche per la dinamicità e lo slancio che questo Paese, negli ultimi anni, ha dimostrato nello sviluppo di strategie nazionali ad hoc in settori di ultima generazione quali la Blockchain e l’Intelligenza Artificiale, affermandosi come modello e apripista in tutto il mondo. La collaborazione con Italia4Blockchain ci consentirà di implementare i nostri progetti, mirati colmare le esigenze di nuove professionalità e a dispensare competenze da sfruttare per un futuro di successo da parte di ragazzi ambiziosi che faremo crescere insieme”.