giovedì, Giugno 20, 2024
spot_imgspot_img
HomeFiscalitàImpreseVelocità, sicurezza e qualità: Malta sceglie il "Dokadek"

Velocità, sicurezza e qualità: Malta sceglie il “Dokadek”

Il sistema modulare Dokadek di Doka Italia è stato scelto dall’azienda maltese GP Borg Construction LTD per la realizzazione di una struttura alberghiera di 12 piani destinata a accogliere 178 stanze. Una soluzione, quella offerta da Doka, che facilita l’avanzamento del cantiere offrendo velocità e sicurezza per imprese e operatori.

Dokadek è un sistema modulare, una cas­saforma manuale senza travi, con struttura in accia­io leggera, che combina diversi vantaggi: da un lato, alta produttività e rapidità nelle zone regolari grazie ai grandi elementi di 3 m² e dall’altro, efficienza produttiva e fles­sibilità nelle zone di compensazione”.

Così il dottor Simone Saccani, Head of Marketing and Product Management di Doka Italia, che per dimostrare l’efficacia del sistema Dokadek mette in luce un esempio concreto di qualità e funzionalità.

Malta – continua Saccani – è una tra le economie più attive e sane del Mediterraneo con un sistema finanziario solido, retto da un altrettanto dinamico comparto bancario. Doka Italia collabora da anni con un dealer, Attrans Commercials LTD, partner della maggior parte dei clienti nel settore delle costruzioni. Tra questi GP Borg Construction LTD: non solo un costruttore, ma una realtà che vanta all’attivo un florido comparto di produzione e vendita calcestruzzo”.

 “Il Gruppo GP Borg, con 45 anni di esperienza alle spalle, è tra le imprese di costruzione più conosciute del Paese ed è attualmente impegnato nella realizzazione di un’importante struttura alberghiera che sorgerà sulla marina della città di Bugibba, a 10 chilometri al nord della capitale, La Valletta. Dopo la demolizione del precedente edificio, GP Borg ha realizzato una torre di 12 piani destinata a accogliere 178 stanze. Il lavoro prevedeva un cronoprogramma ambizioso (soli 12 mesi per completare le strutture) ed è per questo che l’Azienda ha scelto le cas­seforme ad elementi per solai Dokadek 30 per gettare le solette piene della torre”.

GP Borg Construction – prosegue l’Head of Marketing di Doka Italia – ha deciso, poi, di ripuntellare al 100% i getti per accelerare ulteriormente i cicli di lavorazione: su un cronoprogramma stimato inizialmente di 12 mesi, ha addirittura consegnato le strutture con tre mesi di anticipo; un risultato impossibile da raggiungere con altre soluzioni di casseratura. Non solo, l’impiego di Dokadek 30, grazie alle caratteristiche del pannello Xlife di legno con rivestimento plastico, ha permesso all’impresa di realizzare calcestruzzi che non hanno richiesto ulteriori lavorazioni di finitura superficiali, consentendo di risparmiare ulteriormente sui tempi di costruzione”.

Anche sul mercato Maltese Doka Italia fornisce supporto alle imprese locali, mettendo a disposizione non solo la gamma di soluzioni per casseratura, ma anche il servizio di progettazione e di assistenza tecnica in cantiere.

In questo modo, Doka garantisce al cliente finale supervisione durante tutte le fasi del ciclo costruttivo.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata