domenica, Luglio 25, 2021
spot_imgspot_img
HomeFocusFinanziamentiITPIS: il sostegno per l'internazionalizzazione da Malta

ITPIS: il sostegno per l’internazionalizzazione da Malta

I mercati internazionali presentano innumerevoli opportunità per le aziende lungimiranti che puntano a far crescere il loro business. Nel contesto economico attuale, guardare oltre i confini del mercato interno aumenta esponenzialmente le opportunità di raggiungere più clienti, incrementare le vendite, i ricavi e le prospettive di un’attività produttiva o commerciale. Soprattutto in un contesto di piccole dimensioni come quello maltese, internazionalizzare il proprio business è essenziale e strategico, anche grazie al sostegno che le istituzioni locali forniscono alle imprese e alle ottime relazioni bilaterali che il Paese sta sviluppando con molte aree strategiche del mondo (Europa, Africa, Medio Oriente, Paesi Arabi, Russia, Cina, Giappone, Stati Uniti, Canada e Sud America). Le imprese capaci di guardare ai mercati internazionali tendono anche ad essere più innovative nell’offerta di prodotti e servizi e nei loro processi interni, vantando un più alto livello di competitività rispetto alla concorrenza.

Provvedimento

L’International Trade Promotion Incentive Scheme (ITPIS) mira a sostenere le imprese maltesi che vogliono internazionalizzare la loro attività, o che stanno già esportando e desiderano promuovere un prodotto o un servizio in un nuovo mercato.

Istituzione

Questo regime di incentivi è amministrato dall’ente governativo TradeMalta Limited.

Riferimento normativo

I regolamenti sugli incentivi alle imprese SL 463.04 (Malta Enterprise Act, Chapter 463 of the Laws of Malta) forniscono la base giuridica di questo programma di incentivi.

Finalità

Durata

Il regime di aiuti è attualmente valido per un periodo di tre anni che terminerà il 31 dicembre 2023. Le presenti linee guida sugli incentivi possono essere modificate e aggiornate regolarmente.

Modalità di presentazione

La domanda per gli incentivi viene presentata attraverso un modulo online dettagliato. Una volta che la domanda è approvata, le aziende possono presentare una o più richieste, utilizzando un altro modulo specifico.

Beneficiari

Questo incentivo è aperto alle imprese il cui scopo è quello di intensificare le loro attività di internazionalizzazione con l’obiettivo di far crescere il proprio export. Il beneficiario deve essere un’impresa registrata in una delle seguenti categorie.

Tipologia ed entità del contributo

Il contributo totale che può essere concesso ad una singola impresa è limitato a 30.000 euro per anno. TradeMalta può rimborsare le piccole e medie imprese fino ad un massimo del 50% dei costi ammissibili, e le grandi imprese fino ad un massimo del 40% dei costi ammissibili.

I costi di diaria sono rimborsati fino al 40% del tasso ufficiale del governo.

Il sostegno ad una singola impresa non può superare l’importo di 200.000 euro su un periodo di tre anni fiscali consecutivi.

Criteri di ammissibilità

Non sarà fornito alcun sostegno alle imprese inadempienti per quanto riguarda l’imposta sul valore aggiunto (IVA), l’imposta sul reddito e la previdenza nazionale; gli enti pubblici; le imprese commerciali che svolgono esclusivamente un’attività economica in diretta concorrenza con terzi e in cui il governo ha una partecipazione di controllo sono ammissibili; le imprese impegnate in attività specificamente escluse ai sensi dei regolamenti applicabili sugli aiuti di Stato; le imprese coinvolte nella produzione e/o nel commercio di armi, munizioni, attrezzature militari e hardware; e le imprese le cui attività principali rientrano nelle seguenti sezioni del codice NACE.

Costi ammissibili

Saranno rimborsate dall’incentivo statale le seguenti categorie di spesa sostenute dalle imprese per le attività di internazionalizzazione.

Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010, nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa, realizzando approfondimenti e focus per diversi quotidiani, e collaborando nelle attività di comunicazione per un'associazione di categoria in Veneto
Siamo partner dispot_img
spot_img

Articoli correlati

Tassa UE sul carburante per i voli aerei: Malta si oppone

Malta si oppone all'iniziativa europea di istituire una nuova tassa sul carburante per i voli aerei. Si accende il dibattito.

La compagnia di noleggio auto Enterprise approda a Malta

La compagnia Enterprise Holdings ha aperto la sua prima filiale all'aeroporto internazionale di Malta, in collaborazione con Burmarrad Group

Proprietà intellettuale per le PMI: i nuovi fondi UE

La Commissione Europea ha lanciato alla fine dello scorso anno Ideas Powered for Business, un programma di sovvenzioni del valore complessivo di 20 milioni...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Resta informato sulle opportunità e nulle novità di Malta Business

Accetto Termini e condizioni e Privacy Policy.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata