mercoledì, Agosto 4, 2021
spot_imgspot_img
HomeTurismoMalta seleziona un curatore per il proprio padiglione alla Biennale di Venezia...

Malta seleziona un curatore per il proprio padiglione alla Biennale di Venezia 2017

L’Esposizione Internazionale d’Arte si svolgerà dal 13 ° al 26 ° novembre 2017. Malta è ufficialmente tornata alla Biennale d’Arte di Venezia dopo un’assenza di 17 anni. Finora ha partecipato con una speciale mostra di artisti maltesi nel 1958 e un padiglione nazionale nel 1999.

La Malta Pavilion sarà di circa 300 metri quadrati con pareti con mattoni a vista e sarà situato alle Artiglierie nella zona Arsenale.
L’obiettivo dichiarato della Malta Pavillon è quello di offrire una piattaforma innovativa,  attraverso la quale,  possono essere esposte le pratiche artistiche contemporanee maltesi,  nel senso più ampio del termine,  contestualizzate e presentate ad un pubblico internazionale.

Il padiglione Maltese farà parte del programma culturale della Presidenza Maltese del Consiglio dell’Unione Europea nel 2017. Il progetto prevede anche un ponte con il programma di arte contemporanea della Valletta come capitale europea della cultura nel 2018.

L’invito è aperto a curatori maltesi e internazionali con un forte track record curatoriale. I team curatoriali multi-nazionali con presenza Maltese godranno di particolare considerazione.

Il richiedente principale è assunto a contratto dal Arts Council di Malta per la Partecipazione nazionale di Malta al 57 ° Esposizione Internazionale d’Arte. Tale contratto definisce competenza curatoriale e di altri requisiti che il candidato si impegna a consegnare in una risposta breve.

Arts Council di Malta (ACM) è l’agenzia nazionale maltese per lo sviluppo e gli investimenti nei settori culturali e creativi. L’ACM opera attraverso tre direzioni specifiche. La creazione e lo sviluppo di strategie per il settore, ricade sotto la Direzione Strategica dell’ACM. Questa direzione è costituita su cinque punti focali strategici che includono l’internazionalizzazione e lo sviluppo del business, ma anche la ricerca, l’istruzione e la formazione oltre alla diversità e le comunità. Questi punti partecipano anche attraverso la strategia nazionale, recentemente pubblicata dal Consiglio per i settori culturali e creativi per gli anni 2016-2020.

Le proposte devono essere presentate via e-mail entro le 12.00, di Mercoledì 30 Marzo 2016 su vacancies@artscouncilmalta.org indicando ‘Curatorial Proposal for the National Participation of Malta at the 57th International Art Exhibition at the Venice Biennale’ come oggetto.

Le proposte presentate saranno valutate da una giuria di esperti, appositamente nominati e presiedute dal Arts Council di Malta. I candidati selezionati saranno invitati a presentare il proprio progetto e discuterne in modo più approfondito nel corso di un’intervista, per chiarire le informazioni comunicate, come richiesto. La decisione finale sarà annunciata dopo il 30 aprile, 2016.

Per ultieriori comunicazioni, contattare Romina Delia, Internationalisation Associate at Arts Council Malta all’email romina.a.delia@artscouncilmalta.org

Visita www.artscouncilmalta.org per tutti i dettagli del bando.

1 COMMENT

Comments are closed.

Siamo partner dispot_img
spot_img

RES Scheme: l’incentivo per le energie rinnovabili

Il Governo maltese ha lanciato il Renewable Energy System Scheme, meglio noto come RES

M.I.C.E Business Scheme: il sostegno a fiere ed eventi

Per sostenere il rilancio economico del Paese anche attraverso il settore degli eventi e rendere attrattiva la scelta di Malta nel 2021 e nel...

JTM: il programma di sostegno per la transizione green

La Commissione Europea aiuta regioni, industrie e lavoratori che dovranno far fronte alle sfide più pressanti della transizione green.

Sottoscrivi la nostra newsletter

Resta informato sulle opportunità e nulle novità di Malta Business

Accetto Termini e condizioni e Privacy Policy.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata