Si alza il sipario sul grande progetto di espansione del terminal passeggeri dell’Aeroporto Internazionale di Malta, per un investimento di circa 100 milioni di euro. Il progetto fa seguito alle previsioni del traffico aeroportuale in continuo aumento: per il 2020 il numero di passeggeri aumenterà di un altro 2-3% fino a raggiungere i 7,5 milioni di passeggeri in transito.

Il Terminal Expansion Project ci consentirà di gestire un’ulteriore crescita del traffico e di offrire un’esperienza aeroportuale a 5 stelle. Ciò sarà possibile attraverso la combinazione di un maggiore spazio operativo, nuovi punti commerciali, una forte identità e l’uso di tecnologie all’avanguardia“, ha affermato Alan Borg, direttore generale della compagnia di gestione Malta International Airport.

Il progetto prevede lo sviluppo progressivo del terminal fino al raggiungimento di una superficie di circa 31.200 metri quadrati: vale a dire raddoppiare la grandezza attuale. Sarà quindi migliorata la qualità dell’esperienza aeroportuale dei passeggeri nei punti chiave del loro transito, soprattutto all’interno della sala check-in, nell’area di screening di sicurezza e ai gate di partenza.

La società lancerà presto un avviso agli architetti interessati per presentare proposte dettagliate e piani di sviluppo a più fasi.

Il design del terminal ampliato dovrebbe richiamare lo spirito delle isole maltesi, in particolare attraverso l’uso di modelli e materiali tradizionali, colori che evocano il mare e il cielo limpido, e un gioco di luci capace di trasmettere il calore per cui Malta e la sua gente sono noti.

Sarà riservata particolare attenzione anche alla sostenibilità attraverso l’efficienza energetica e l’attenzione al consumo di acqua grazie all’aiuto di nuove “tecnologie intelligenti”.

L’espansione include anche la realizzazione di un’area di stazionamento per gli aeromobili e la costruzione di un nuovo SkyPark, comprendivo un albergo per il quale è già stata lanciata una gara d’appalto.

Durante la stessa conferenza stampa, il Ministro del Turismo Julia Farrugia Portelli ha spiegato che “il progetto di espansione dell’Aeroporto è un altro grande investimento che sicuramente lascerà un impatto positivo sulla nostra industria turistica“.

Alan Borg ha infine rivelato gli obiettivi finanziari dell’azienda per l’anno in corso: 102 milioni di euro di entrate totali, 35 milioni di euro di utile netto, 23 milioni di euro di investimenti di capitale

Le entrate totali dovrebbero essere> 102 milioni di euro

L’EBITDA dovrebbe essere> 64 milioni di euro

L’utile netto dovrebbe essere> 35 milioni di euro

Si stima che gli investimenti di capitale raggiungano i 23 milioni di euro