Budget 2020 Start up

Pmi e start-up: nuovi finanziamenti dal Governo

Redazione
Written by Redazione

Finanziamenti fino a 300.000 euro e al 50% dell’investimento di partenza.

Condividi l'articolo

Negli ultimi anni le PMI che sono entrate nell’economia maltese sono aumentate di circa il 20%. Merito di una politica di promozione della cultura imprenditoriale e di incentivi per la creazione di start-up che il Governo pone come una sfida significativa anche per il 2020.

Per questo nella manovra di bilancio è stata inserita la misura denominata “Start-up investment Grant Scheme”, finalizzato a sostenere la sfida delle aziende nascenti, che anche in un’economia sana sopravvivono soltanto nel 50% dei casi dopo il quinto anno dalla loro nascita.

Malta Business ti affianca nel percorso di creazione di una nuova attività imprenditoriale e nella redazione di un piano aziendale per la richiesta di finanziamenti. Per saperne di più contatta i nostri uffici compilando questo form:

Il programma di sovvenzioni per il prossimo anno supporta le start-up impegnate in una delle seguenti attività:

  • Produzione, fabbricazione, miglioramento, assemblaggio, conservazione e lavorazione di merci, materiali, materie prime, attrezzature, macchinari per impianti;
  • Biotecnologia, prodotti farmaceutici e chimici;
  • Ricerca e innovazione tecnologica;
  • Riparazione, revisione o manutenzione di imbarcazioni da diporto, yacht con meno di 100 g, aeromobili, motori o apparecchiature incorporati in tali navi o aeromobili;
  • Attività di sviluppo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, sviluppo software;
  • Ecoinnovazioni e soluzioni ambientali;
  • Prodotti e servizi turistici creati da reti di fornitori e artigiani locali;
  • Prodotti e servizi turistici relativi ai mercati di nicchia emergenti;
  • Prodotti e servizi turistici legati alla promozione del patrimonio naturale e culturale;
  • Prodotti e servizi relativi al turismo sociale con particolare attenzione ai turisti senior, al turismo accessibile e all’invecchiamento attivo;
  • Idee, prodotti e servizi innovativi offerti da Boutique Hotels e Palazzini;
  • Sviluppo e fornitura di soluzioni elettroniche per la sanità;
  • Sviluppo e fornitura di servizi e prodotti che promuovono il benessere;
  • Sviluppo e fornitura di servizi e prodotti che promuovono l’invecchiamento attivo;
  • Sviluppo e la fornitura di servizi e prodotti per la prima infanzia;
  • Artigianato e prodotti artigianali;
  • Vendita al dettaglio di imprese indipendenti e familiari impegnate nell’artigianato;
  • Start-up che propongono prodotti e servizi che possono essere commercializzati e distribuiti a livello internazionale, e che sono generalmente più avanzati di quelli prevalenti nei rispettivi settori in termini di tecnologia, know-how e competenze.

Tutte queste attività saranno aiutate con un cofinanziamento del loro investimento iniziale in attività materiali e immateriali, in linea con un business plan aziendale, per attuare le loro strategie di crescita aziendale.

Condividi l'articolo

About the author

Redazione

Redazione