Rick Hunkin, Amministratore Delegato di Bank of Valletta p.l.c., è stato eletto Presidente della Malta Bankers’ Association (MBA) per il prossimo anno. La sua nomina è stata annunciata a seguito dell’assemblea generale annuale dell’Associazione tenutasi il 28 maggio 2020, in occasione della quale Joseph Said, Amministratore Delegato di Lombard Bank Malta p.l.c., è stato eletto Vice Presidente per lo stesso periodo.

Hunkin ha ringraziato i membri dell’Associazione per il loro sostegno e la loro fiducia, che giunge in un momento molto impegnativo e di grande importanza per il settore bancario e per l’economia maltese e mondiale in generale.

Ha reso dunque omaggio al Presidente uscente e al Vicepresidente uscente, rispettivamente Marcel Cassar e Andrew Beane, per il valido lavoro svolto negli ultimi due anni in condizioni non proprio favorevoli al settore.

In qualità di presidente dell’MBA, Hunkin rappresenta l’Associazione anche nel consiglio di amministrazione della Federazione bancaria europea. L’MBA è membro a pieno titolo della Federazione che si impegna a sostenere le politiche che favoriscono la crescita economica e l’occupazione, e riunisce 32 associazioni bancarie nazionali in Europa che rappresentano circa 4.500 banche che danno lavoro a circa 2,1 milioni di persone, mettendo a disposizione dell’economia europea prestiti per oltre 20.000 miliardi di euro.

Hunkin è stato nominato amministratore delegato e direttore esecutivo della BOV nel consiglio di amministrazione della Banca che si è tenuto il 1° gennaio 2020. Ha una vasta esperienza nei settori internazionalizzazione, retail banking, mutui e risparmio, gestione del rischio, programmi di cambiamento e infrastrutture di corporate governance.

Dopo aver iniziato la sua carriera alla NatWest e poi proseguito alla LloydsTSB, negli ultimi 35 anni ha guidato un’ampia gamma di organizzazioni e ha ricoperto cariche nei consigli di amministrazione di diverse società di servizi finanziari del Regno Unito e d’oltremare.