sabato, Aprile 20, 2024
spot_imgspot_img
HomeGeneraleGaming: riviste le procedure di attuazione in chiave antiriciclaggio

Gaming: riviste le procedure di attuazione in chiave antiriciclaggio

Continua il percorso di Malta per norme sempre più rigide contro gli illeciti finanziari

L’unità di analisi delle informazioni finanziarie (FIAU), in collaborazione con la Malta Gaming Authority (MGA), ha pubblicato una versione rivista della parte II delle procedure di attuazione per il settore dei giochi a distanza. Le modifiche apportate sono state rese necessarie per affrontare gli emendamenti della normativa sulla prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo (“PMLFTR”) e alle procedure di attuazione Parte I, nonché per riflettere le realtà che gli ufficiali della FIAU e della MGA hanno incontrato nel corso delle attività di vigilanza.

Le revisioni apportate a queste procedure di attuazione sono elencate di seguito:

  • fornire ulteriori indicazioni sulla dovuta diligenza dei clienti (“CDD”), come ad esempio la verifica dell’identità dei clienti, lo svolgimento di un monitoraggio continuo, i rapporti con i clienti che sono PEP, nonché sui requisiti che le persone che agiscono come MLRO dovrebbero soddisfare;
  • chiarimento sugli obblighi delle persone interessate quando il cliente non è disposto a fornire allo stesso le informazioni e / o la documentazione necessarie richieste come parte del CDD;
  • ulteriore elaborazione dei fattori di rischio che devono essere presi in considerazione dalle persone interessate, come il coinvolgimento delle affiliate;
  • l’estensione degli obblighi antiriciclaggio propri del licenziatario e la lotta contro il finanziamento del terrorismo (“AML / CFT”) agli istituti fisici utilizzati per estendere la portata dei clienti dei licenziatari;
  • fornitura di indicazioni mirate sui licenziatari aziendali;  
  • l’inclusione di casi studio basati su casi reali analizzati dalla sezione di analisi dell’intelligence della FIAU.

Nel tentativo di assistere ulteriormente le parti interessate, la FIAU ha pubblicato sul suo sito Web una copia delle procedure di attuazione originali, parte II, con tutte le modifiche apportate rintracciate per facilitare la consultazione.

Viene ricordato alle persone in questione che le presenti procedure di attuazione e le modifiche apportate si concentrano su alcuni aspetti del PMLFTR e sulla loro applicazione che giustificano un’ulteriore elaborazione a livello specifico del settore al fine di garantire la loro corretta interpretazione e applicazione da parte dei licenziatari e alle licenze che per comprendere e adempiere ai loro obblighi AML / CFT, devono leggere queste procedure di attuazione congiuntamente alle procedure di attuazione parte I. La versione rivista delle procedure di attuazione parte II è attiva da oggi il 2 luglio 2020.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata