Imprese Turismo

Finite le riprese del 20mo film girato a Malta nel 2019

Redazione
Written by Redazione

La pellicola, di produzione inglese, uscirà nelle sale a maggio 2020.

Condividi l'articolo

Sono terminate in questi giorni le riprese di “The Obscure Life of the Duke of Corsica”, una delle 20 produzioni cinematografiche che nel 2019 hanno sfruttato il credito d’imposta del 40% della Malta Film Commission.

Le società di produzioni qualificate che soddisfano determinati requisiti possono beneficiare di questo sconto sulle spese ammissibili che possono essere erogate come sovvenzione diretta in denaro e che sono esenti ai fini della legge sull’imposta sul reddito.

Lo sconto può essere aumentato al 50% nel caso di produzioni difficoltose e di difficile realizzazione.

Tali società sono tenute a presentare apposita domanda di ammissione alla Film Commission di Malta, almeno trenta (30) giorni lavorativi
prima dell’inizio previsto delle attività di fotografia principale della produzione o l’inizio dell’animazione o VFX che troverà riscontro entro 20 giorni lavorativi con il rilascio di un certificato provvisorio.

La produzione in questione può assumere diverse forme, tra cui

  • Lungometraggio
  • Programma TV (come film, serie o mini-serie)
  • Documentario creativo
  • Reality Programmes
  • Game shows

Per conoscere le opportunità offerte da Malta per l’industria cinematografica e la realizzazione di prodotti audiovisivi sfruttando gli incentivi finanziari contatta gli uffici di Malta Business compilando il seguente form:

Tornando ai misteri del Duca di Corsica, la trama vede protagonista un architetto sincero e brillante (Timothy Spall) che intraprende una missione molto insolita a Malta per conto di un uomo che si definisce “Il Granduca di Corsica” (Peter Storemare). Quando un’epidemia colpisce l’isola, e tutti devono fuggire, l’architetto resterà fino alla fine per ultimare il suo lavoro.

Il film è prodotto dalla britannica Camelot Films e chris.hardman Pictures. Realizzato con un budget di 4 milioni di euro, l’uscita è prevista a maggio 2020.

Condividi l'articolo

About the author

Redazione

Redazione