La Camera di Commercio, delle Imprese e dell’Industria di Malta rinnova la sua identità per riaffermarsi con slancio come il principale organo di rappresentanza delle aziende maltesi: il nuovo logo è stato realizzato da BPC International, gruppo specializzato in servizi personalizzati per lo sviluppo del proprio business.

Rivolgendosi ai membri all’Assemblea Generale annuale, che per il 2020 si è tenuta oggi in forma digitale, il presidente David Xuereb ha ricordato come l’organizzazione sia stata la voce principale della comunità imprenditoriale maltese per oltre 170 anni, prima di tracciare il percorso per l’immediato futuro.

Lo spirito di innovazione spinge la Camera a intraprendere un nuovo processo di trasformazione per garantire una rilevanza continua per il futuro in una realtà in continua evoluzione. Per completare questo nuovo modo di pensare, abbiamo ritenuto opportuno aggiornare il nostro marchio anche dal punto di vista grafico, per restituire ai nostri interlocutori il riflesso di un’organizzazione progressista e lungimirante, in grado di compiere passi coraggiosi e di modernizzare la sua visione” ha affermato l’architetto Xuereb.

La Camera di Malta aspira a promuovere l’interesse e il successo dei suoi associati di fronte alle sfide e alle opportunità future: “Spinti da un rinnovato senso dell’obiettivo, e sotto la bandiera di una nuova identità, continueremo a influenzare coraggiosamente la politica, e a promuovere una cultura d’impresa resistente, salvaguardando la prosperità di Malta nel rispetto dei valori della nostra popolazione, pur all’interno di un panorama socio-economico globale“, ha concluso Xuereb.