venerdì, Dicembre 2, 2022
spot_imgspot_img
HomeTurismoL'aeroporto riapre: voli in programma e nuovi regolamenti

L’aeroporto riapre: voli in programma e nuovi regolamenti

Il giorno tanto atteso è arrivato: Malta riapre l’aeroporto e si prepara a ripartire. A partire da oggi, mercoledì 1° Luglio, saranno ripristinati i voli di linea da e verso l’arcipelago da e verso i seguenti Paesi: Germania, Austria, Italia, Francia, Spagna, Polonia, Cipro, Svizzeza, Islanda, Slovacchia, Norvegia, Danimarca, Ungheria, Finlandia, Irlanda, Lituania, Lettonia, Estonia, Lussemburgo, Repubblica Ceca e Croazia.

Le restrizioni nei confronti di tutti gli altri Paesi saranno invece rimosse a partire dal 15 Luglio 2020.

Per controllare i voli in programma basta consultare la tabella in questo link: https://www.maltairport.com/passenger/flights-landing/fortnightly-schedule/

Nel frattempo, in questi mesi di chiusura, l’aeroporto è stato preparato al meglio per ospitare i passeggeri in transito garantendo loro una massima sicurezza rispetto ai rischi di contagio da coronavirus.

Gli addetti aeroportuali hanno installato un gran numero di punti per l’igienizzazione delle mani e una segnaletica ad hoc per ricordare agli ospiti di mantenere le distanze di sicurezza. Sono state testate anche nuove tecnologie e costruiti pannelli protettivi per limitare le interazioni non necessarie.

Anche se il viaggio in aeroporto potrà sembrare un po’ diverso, visti i numerosi protocolli di salute e sicurezza che devono essere seguiti, il team rimane impegnato in prima linea per fornire gli stessi livelli di eccellenza del servizio, con una rinnovata attenzione alla sicurezza e all’incolumità.

Ai passeggeri viene chiesto di adottare le seguenti misure:

  1. Pianificare il viaggio: Assicurati di arrivare al terminal almeno 2,5 ore prima dell’orario di partenza del volo. Questo vi permetterà di avere tempo a sufficienza per il disbrigo di tutte le procedure aeroportuali, compresi il check-in e i controlli di sicurezza, nonché per le procedure relative al Covid-19, come il controllo termico
  1. Indossare una maschera o una visiera: È necessario indossare una maschera o una visiera all’interno del terminal. Solo i bambini di età inferiore ai 6 anni e le persone che hanno un motivo medico valido sono esentati dall’obbligo di indossare maschere o visiere. Dato che le maschere facciali devono essere cambiate ogni 4 ore, è importante mettere un numero sufficiente di maschere nel bagaglio a mano per tutta la durata del viaggio. Insieme alle circa 120 stazioni di igienizzazione intorno al terminal, si raccomanda di tenere a portata di mano una piccola bottiglia di disinfettante per le mani
  1. Mantenere le distanze di sicurezza: Si raccomanda di mantenere le distanze di sicurezza indicate dalla segnaletica verticale e su pavimento predisposta, mentre i membri della stessa famiglia potranno viaggiare insieme in gruppo.
  1. Salutare fuori: Gli ospiti non viaggiatori non potranno accompagnare o accogliere i viaggiatori all’interno del terminal, quindi i passeggeri sono pregati di salutarli prima di entrare nell’edificio o una volta usciti dal terminal
  1. Commercio al dettaglio e outlet: anche se sono stati impostati percorsi tali da evitare l’incrocio tra passeggeri in partenza e quelli in arrivo, la vendita al dettaglio e di cibi e bevande rimarrà invariata

Un team di front-liner appositamente addestrati, che indossano giubbotti blu ad alta visibilità per una facile identificazione, si aggirerà per il terminal per fornire assistenza e rassicurazione agli ospiti in modo che possano sentirsi a proprio agio all’interno dell’Aeroporto Internazionale di Malta. Buon viaggio!

1 COMMENT

Comments are closed.

Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

UK abbandona Erasmus+. Grande opportunità per Malta.

Ormai è ufficiale, la perdita dell'accesso del Regno Unito al programma Erasmus+ dopo la Brexit ha suscitato tristezza e rabbia diffuse nel Regno Unito.  Le...

LIFE FOSTER  pubblicati i risultati del progetto per prevenire lo spreco alimentare

l'Istituto del Turismo ed il Malta Business Bureau di Malta coinvolto nel progetto life foster per ridurre la percentuale degli sprechi alimentari nel settore della ristorazione.

L’incentivo fiscale per l’impiego di personale altamente qualificato

Lo sviluppo e l'espansione delle industrie basate sulla conoscenza richiedono la disponibilità di risorse umane. Tali risorse possono essere sviluppate attraverso l'istruzione e la...

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata