martedì, Febbraio 7, 2023
spot_imgspot_img
HomeGeneraleMalta e Algeria discutono la cooperazione in campo energetico

Malta e Algeria discutono la cooperazione in campo energetico

Malta sta esplorando la possibilità di importare gas naturale liquefatto dall’Algeria e di collaborare all’energia rinnovabile a seguito di colloqui tra alti funzionari governativi ad Algeri e l’energia è stato uno dei temi dibattuti tra Christopher Cutajar, segretario permanente del ministero degli esteri di Malta e il suo omologo Abdelkrim Aouissi, durante una recente visita in Algeria.

L’Algeria è diventata un paese di interesse per l’UE poiché il blocco cerca di diversificare le sue importazioni di gas dopo la guerra in Ucraina. L’Algeria è il più grande produttore di gas dell’Africa e rappresentava il 10% delle importazioni di gas dell’Europa prima della guerra in Ucraina, quando era il terzo fornitore dopo Russia e Norvegia. Esporta gas tramite gasdotti verso la Spagna e l’Italia e tramite navi cisterna da due terminali GNL.

I funzionari maltesi e algerini hanno discusso della cooperazione bilaterale nel campo dell’energia con particolare attenzione al GNL e alle energie rinnovabili. Cutajar è stato accompagnato per questo incontro da Abigail Cutajar, consigliere del Ministero dell’Energia. Cutajar ha anche tenuto colloqui con altri alti funzionari del governo algerino durante i quali sono state esplorate le strade per migliorare le relazioni commerciali tra i due paesi.

L’importazione di GNL dall’Algeria potrebbe rappresentare un’importante fonte di energia per Malta, che sta cercando di diversificare le proprie fonti energetiche e di ridurre la dipendenza dai combustibili fossili. Il GNL è una forma di gas naturale che è stata raffreddata fino a diventare liquido, il che lo rende più facile e sicuro da trasportare e immagazzinare.

Inoltre, Malta e l’Algeria hanno discusso la possibilità di collaborare nello sviluppo di fonti di energia rinnovabile, come l’energia solare e eolica. L’Algeria è un importante produttore di energia solare e eolica in Africa e potrebbe rappresentare un partner ideale per Malta nello sviluppo di queste fonti di energia.

Inoltre, durante la visita del Segretario Permanent Cutajar, le parti hanno discusso questioni regionali e internazionali di reciproco interesse, con entrambe le parti che hanno ribadito il loro comune impegno per una regione mediterranea stabile e sicura.

Rapporti storici tra Malta ed Algeria

Durante la visita, Amar Belani, Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri e della Comunità Nazionale all’Estero, ha co-presieduto, insieme a Christopher Cutajar, Segretario Permanente del Ministero maltese degli Affari Esteri ed Europei e del Commercio, la riunione periodica delle consultazioni politiche algerino-maltesi.

Le due parti “hanno esaminato lo stato delle relazioni bilaterali nel loro complesso, nonché i mezzi per promuoverle ulteriormente alla luce delle riforme politiche ed economiche intraprese dall’Algeria e alla luce delle nuove realtà imposte dal contesto geopolitico ed economico globale”, è quanto riportato nella nota ufficiale.

Belani e Cutajar hanno espresso la loro “soddisfazione per la qualità delle relazioni bilaterali e hanno ribadito l’impegno comune di Algeria e Malta a rafforzare il loro partenariato economico e commerciale”.

A tal fine, i due rappresentanti hanno concordato di convocare la sesta sessione della Commissione mista algerino-maltese nel 2023, “al fine di approfondire la cooperazione settoriale e gli scambi tra gli attori economici dei due Paesi e di sfruttare appieno i vantaggi concessi dal nuovo quadro normativo per gli investimenti in Algeria”.

Secondo il documento ufficiale diffuso alla fine dell’incontro, “all’ordine del giorno delle discussioni tra i due leader c’erano anche questioni politiche internazionali e regionali di interesse comune, tra cui la questione del Sahara occidentale, la situazione in Libia, il Sahel, il Medio Oriente e i territori palestinesi occupati”.

A questo proposito, si è concordato di “rafforzare il dialogo tra Algeria e Malta per sostenere gli sforzi della comunità internazionale nella ricerca di una soluzione pacifica di questi conflitti, in conformità con le risoluzioni delle Nazioni Unite”.

L’Algeria e Malta hanno una lunga storia di relazioni commerciali e diplomatiche, e l’espansione della cooperazione in campo energetico potrebbe rappresentare un passo importante per rafforzare ulteriormente questi legami. La possibilità di importare GNL dall’Algeria potrebbe anche rappresentare un’opportunità per Malta di diventare un hub per il trasporto e la distribuzione di GNL nell’area del Mediterraneo.

Inoltre, la cooperazione nello sviluppo di fonti di energia rinnovabile potrebbe aiutare entrambi i paesi a raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio e a contribuire alla lotta contro i cambiamenti climatici.

Durante la sua visita, Cutajar è stato accompagnato dall’ambasciatore di Malta in Algeria Philo Meli e da altri membri del corpo diplomatico.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

Lo schema di finanziamento MicroInvest, esteso per il 2023

Lo schema MicroInvest, gestito da Malta Enterprise, viene esteso alle imprese che investono in sistemi per supportare i clienti con disabilità.

UK abbandona Erasmus+. Grande opportunità per Malta.

Ormai è ufficiale, la perdita dell'accesso del Regno Unito al programma Erasmus+ dopo la Brexit ha suscitato tristezza e rabbia diffuse nel Regno Unito.  Le...

LIFE FOSTER  pubblicati i risultati del progetto per prevenire lo spreco alimentare

l'Istituto del Turismo ed il Malta Business Bureau di Malta coinvolto nel progetto life foster per ridurre la percentuale degli sprechi alimentari nel settore della ristorazione.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata