martedì, Aprile 16, 2024
spot_imgspot_img
HomeGeneraleVirtu Ferries punta su un aliscafo di ultima generazione

Virtu Ferries punta su un aliscafo di ultima generazione

La compagnia di navigazione maltese Virtu Ferries è pronta ad acquistare un nuovo aliscafo elettrico ro-pax Foil 40 che dovrebbe collegare la capitale maltese La Valletta a Pozzallo, in Sicilia, e all’isola di Gozo.

La compagnia neozelandese Seachange di Auckland, fornitore della nuova imbarcazione, così descrive il suo nuovo gioiello pronto a salpare a Malta: “Realizzato in composito di carbonio, il Foil 40 completamente elettrico di Seachange sarà il primo aliscafo in grado di trasportare passeggeri e veicoli. La nave di 40 metri con una capacità di 250 passeggeri e 200 metri lineari per veicoli e merci, equivalenti a 40 auto, navigherà a una velocità di 45 nodi. La prima nave Foil 40 dovrebbe entrare in servizio entro il 2025“.

Con “puntoni” lunghi  6 metri che sollevano gli scafi fuori dall’acqua e algoritmi di controllo avanzati, il Foil 40 consentirà di navigare in condizioni di mare con onde alte fino a 5 metri, fornendo un’ottima tenuta di mare e una guida fluida.

Matthew Portelli, amministratore delegato di Virtu Holdings, la compagnia madre di Virtu Ferries, ha dichiarato: “Traghetti di queste dimensioni che possono operare in queste condizioni non hanno precedenti: cambierebbero il modo di concepire l’esperienza che possiamo offrire ai nostri clienti“.

Dal Seachange Team fanno parte ex ingegneri dell’America’s Cup e Sail GP. Una versione prototipo da 24 metri del Foil 40, già in costruzione, inizierà le attività commerciali nel 2023 sullo Stretto di Cook, tra le isole del Nord e del Sud della Nuova Zelanda.

Il CEO di Seachange Max Olsonha ha affermato: “E’ evidente che Virtu Ferries attribuisce un valore elevato all’esperienza e alla comodità dei passeggeri, e siamo entusiasti di poterli aiutare a offrire incredibili esperienze di viaggio in mare ai loro clienti. Virtu Ferries ha dimostrato di impegnarsi per un trasporto emission-free esplorando la possibilità di futuri collegamenti marittimi utilizzando gli hydrofoilsi Seachange“.

Malta, in collaborazione con la lontana Nuova Zelanda, si prepara quindi a portare in Europa e nel Mediterraneo un esempio di ricorso proficuo alla mobilità innovativa e sostenibile via mare.

DISCLAIMER

Questo articolo fornisce solo informazioni generali e non sostituisce in alcun modo la consulenza professionale. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito a questioni finanziarie, legali o di altro tipo. L'autore e la pubblicazione non sono responsabili per eventuali errori o danni causati dall'utilizzo delle informazioni contenute in questo articolo.

Siamo membrispot_img
spot_img

Programma Interreg Italia-Malta 2021-2027: una nuova era di cooperazione transfrontaliera

La nuova iniziativa Interreg cruciale per lo sviluppo socio-economico nel cuore del Mediterraneo, per promuovere innovazione, sostenibilità ambientale e ricchezza culturale.

Horizon Europe: Nuovi Bandi da Oltre 290 Milioni di Euro per Innovazione Digitale e Spaziale

La Commissione Europea lancia i bandi Horizon Europe con un budget di oltre €290 milioni per promuovere l'innovazione digitale, spaziale e industriale.

Bando Europa Creativa 2024: Finanziamenti per Progetti Culturali Transnazionali

Aperto il bando Europa Creativa 2024, offre finanziamenti a progetti culturali transnazionali con un focus su innovazione, inclusione sociale e digitalizzazione. Scadenza: 23 gennaio 2024.

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata