16.3 C
La Valletta
mercoledì, 1 Dicembre 2021
HomeGeneraleImpreseAiuti Covid alle imprese garantiti per tutto il 2021

Aiuti Covid alle imprese garantiti per tutto il 2021

Le imprese registrate a Malta che hanno subito cali di fatturato certificate dalle dichiarazioni ai fini IVA continueranno ad essere supportate dalle misure di sostegno già messe in campo dal Governo fino alla fine del 2021: a confermarlo sono stati il ministro dell’Industria Miriam Dalli e il ministro delle Finanze Clyde Caruana.

Il Governo cerca quindi di superare la dipendenza delle aziende dall‘integrazione salariale in modo graduale, e non in anticipo rispetto alla fine di un’emergenza ancora in pieno corso, con l’aumento dei contagi legati alla variante inglese del Covid-19 e una nuova serie di misure restrittive che hanno imposto la chiusura ad attività ristorative e negozi di beni non essenziali, almeno fino al prossimo 11 Aprile.

Con effetto immediato, dunque, le aziende colpite direttamente dalle ultime restrizioni beneficeranno dell’intero supplemento salariale di 800 euro che è stato concesso nel 2020. Va ricordato che, a partire da gennaio 2021, tale supplemento è stato calcolato sul fatturato dichiarato da un’impresa su sei mesi tra marzo e ottobre 2019 rispetto a quello dichiarato tra marzo e ottobre 2020.

Rivediamo allora i parametri utilizzati:

  • Le aziende che hanno avuto un calo di fatturato in termini di vendite pari o superiore al 55% riceveranno l’intero supplemento salariale, cioè 800 euro per ciascun dipendente
  • Riduzione del fatturato dal 45% al 54%: 640 euro
  • Riduzione del fatturato dal 35% al 44%: 480 euro
  • Riduzione del fatturato dal 25% al 34%: 320 euro
  • Riduzione del fatturato dal 25% al 10%: 160 euro

Le aziende che invece hanno ottenuto risultati migliori o hanno subito una perdita di vendite inferiore al 9% nell’ultimo anno non potranno beneficiare dell’integrazione salariale, indipendentemente dal settore in cui operano.

Le imprese che invece hanno dovuto cessare l’attività riceveranno un’integrazione pari al salario pieno. Ci sono infine alcune imprese che sono esenti da IVA, per le quali è difficile avere una determinazione certificata delle perdite: in questo caso le integrazioni salariali faranno riferimento agli stessi allegati previsti lo scorso anno.

Il ministro Caruana ha precisato che nel 2020 sono state elargite integrazioni salariali per un valore complessivo di 360 milioni di euro, e si stima che in assenza di tale provvedimento la diminuzione del Pil nazionale sarebbe stata superiore del 33%.

Per maggiori informazioni e assistenza contatta il team di Malta Business Agency tramite il seguente form.

Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010, nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa, realizzando approfondimenti e focus per diversi quotidiani, e collaborando nelle attività di comunicazione per un'associazione di categoria in Veneto

1 COMMENT

Comments are closed.

Siamo partner dispot_img
spot_img
spot_img

ITPIS: il sostegno per l’internazionalizzazione da Malta

L'International Trade Promotion Incentive Scheme (ITPIS) mira a sostenere le imprese maltesi che vogliono internazionalizzare la loro attività, o che stanno già esportando e desiderano promuovere un prodotto o un servizio in un nuovo mercato.

Global Growth: nuovo bando per l’export

Sono aperte le domande del Programma "Global Growth" per il 2022, promosso da TradeMalta e destinato a sostenere l'export delle imprese maltesi. Le aziende che...

Rilanciati i prestiti agevolati per le aziende

Il governo di Malta rilancerà un programma di prestiti agevolati con l'obiettivo di sostenere l'industria manifatturiera e dei servizi a investire in nuovi progetti...

speciale finanziamenti
Scopri le novità nella sezione dedicata